Per festeggiare le feste e l’arrivo del nuovo anno, la silhouette di Gucci Bloom Deluxe Edition evoca i preziosi flaconi vintage, che si vedevano riposti in bella vista sulle toilette nei boudoir delle signore di un tempo.

La bottiglia mantiene il design della fragranza originale, in vetro color rosa polvere con logo Gucci sull’etichetta in carta cannettata con cornice nera. A impreziosirla, un nebulizzatore nero a nappina, d’ispirazione retro.

Gucci Bloom Deluxe Edition richiama alla memoria il glamour delle profumerie di una volta, riproducendo il design dei primi bulbi nebulizzatori introdotti in Francia nel tardo XIX secolo.

Al suo interno, la ricca essenza floreale, ideata dal direttore creativo di Gucci Alessandro Michele in collaborazione con il maestro profumiere Alberto Morillas.

Un intenso bouquet di fiori bianchi evoca il ricordo di un rigoglioso giardino colmo di piante e fiori di ogni varietà, e il loro intenso profumo. Il tratto fondamentale della fragranza, si esprime ad altissima concentrazione. La Tuberosa Naturale, raccolta in India, si intreccia con il Gelsomino, il cui estratto è ottenuto attraverso un metodo esclusivo di co-estrazione che unisce l’essenza del fiore alle molecole in esso contenute, svelando un fresco profumo di petali.

Gucci Bloom è caratterizzato dalle note di un’altra pianta usata per la prima volta in profumeria, scoperta nel sud dell’India: il Rangoon Creeper, dal lieve sentore cipriato, che incarna l’anima dell’eau de parfum e ne ispira il nome per la particolare caratteristica di cambiare colore durante la fioritura: da bianco, scurisce gradualmente verso il rosa e il rosso vivo.

Il nuovo Gucci Bloom Deluxe Edition 100ml è in vendita la costo di 131 Euro.

Di FRANCO LORENZON

Categorie: Bellezza Tag: , , .

Articolo pubblicato da
in data: