Tutorial di Dragana con Franco Lorenzon

Un look da fashion blogger? Il tutorial dello stylist

Con l’aiuto di Dragana, una giovane mamma blogger, molto seguita sui social con il nome di “mammaaltop”, vi proponiamo, più che un tutorial, dei consigli e delle dritte .

Se ne vedono un’infinità sul web di tutorial per truccarsi come le blogger. Molti di questi tutorial make up sono accomunati da assurde correzioni e l’utilizzo di prodotti improbabili, tanto da farci sorgere una domanda… Sono poi così utili per chi conduce una vita fatta di un lavoro in ufficio, i figli da seguire e le commissioni di tutti i giorni? Forse non proprio. Ecco perché, con l’aiuto di Dragana, una giovane mamma blogger, molto seguita sui social con il nome di “mammaaltop”, vi proponiamo, più che un tutorial, dei consigli e delle dritte per realizzare un trucco facile e “portabile” per le feste. Ecco le nostre di beauty tips.

Tutorial di Dragana con Franco Lorenzon

SI PARTE CON UNA BASE FATTA A REGOLA D’ARTE

Per preparare la pelle a ricevere i prodotti e fare in modo che il trucco renda di più, applicate sul viso un PRIMER che la illumini (Instant éclat Base Lumiere di SISLEY Paris). Subito dopo, con l’aiuto di un pennello o con le dita, sfumate sul viso e collo il FONDOTINTA (Drop&Co Fondotinta in Goccia Ultraleggero 24h di PAOLAP). Controllate sempre che non ci siano stacchi tra il viso, l’attaccatura dei capelli, orecchie e collo. Per fissare il trucco e rendere la pelle opaca e più levigata, picchiettate una CIPRIA incolore (High Definition Powder di MAKE UP FOR EVER).

Tutorial di Dragana con Franco Lorenzon

CONCENTRATEVI SUGLI OCCHI VALORIZZANDOLI

Con l’aiuto di una MATITA OCCHI nera a lunga durata (24H Color Stain Pencil di ASTRA), tracciate una sottile riga vicino alla attaccatura delle ciglia superiore e inferiore. Sfumatela con un pennellino o cotton fioc. Applicate un OMBRETTO nude (Cure Make Up di FORFF) su tutta la palpebra come base, con il colore medio evidenziate la piega naturale dell’occhio. Mentre con il colore scuro, incidete l’angolo sterno dell’occhio. Per completare le sfumature: applicate nella palpebra mobile l’ombretto più luminoso per dare luce allo sguardo (Nude Temptation Eyes Palette 01 di ASTRA). Come ultimo passaggio il MASCARA (Mascara Volume Unico di COLLISTAR), ricordando di applicarlo a piccoli passaggi, fino a ottenere l’effetto che desiderate.

Tutorial di Dragana con Franco Lorenzon

UN OCCHIO DI RIGURADO PER: ZIGOMI, LABBRA E TOCCHI LUCE

Sottolineate delicatamente gli zigomi con un tocco di colore (Blush Box 020 di CATRICE). Prelevate sempre una piccola quantità di FARD e applicatelo con movimenti rotatori. Tracciate il contorno labbra con una MATITA LABBRA (The Nude Lip Pencil 64 di DIEGO DALLA PALMA). Applicate il ROSSETTO (Art Design 8 di COLLISTAR), sempre nella stessa nuance di colore della matita. Il segreto per far durare il rossetto di più? Fissarlo con un velo di cipria incolore e riapplicare il rossetto. Il tocco super glam delle feste consiste nell’utilizzare sopra gli zigomi, sul mento e centro fronte un ILLUMINANTE (Shimmering Skin Perfector Pressed Gold Lava di BECCA da Sephora).

Tutorial di Dragana con Franco Lorenzon

Il nostro tutorial sul trucco è terminato. Non vi resta che ammirarvi allo specchio, avrete un look di sicuro impatto ma assolutamente portabile! Che ve ne pare del risultato su Dragana?

Tutorial di Dragana con Franco Lorenzon

Un grazie speciale a Inbeautymilano per l’ospitalità e Cristina di Les Gancons De la Rue per i capelli.

Di FRANCO LORENZON

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy