Milano Moda Uomo

Milano Moda Uomo: una fashion week al maschile ricca di appuntamenti

Milano Moda Uomo: Manca poco alla sfilata uomo di Ermenegildo Zegna a cui seguirà l'opening party di Milano Moda Uomo "Elevator to the Future".

Da oggi fino al 14 gennaio va in scena la moda al maschile, la Fashion Week quest’anno prevede 27 sfilate. Tra debutti assoluti (United Standard, Magliano, Bed J.W. Ford: tutti supportati da Camera Nazionale della Moda Italiana), grandi ritorni ( John Richmond ) e gradite conferme.
Ad aprire la kermesse la sfilata di Ermenegildo Zegna a chiuderla l’evento firmato Gucci.

Scopriamo nel dettaglio tutte le novità di questa settimana della moda al maschile che include anche 9 presentazioni su appuntamento e 18 eventi, per un totale di 52 collezioni.

Per la prima volta in calendario:
• United Standard – brand italiano fondato nel 2015 dal designer Giorgio di Salvo (Supported by CNMI e CNMI Fashion Trust);
• Magliano – brand italiano fondato nel 2016 dal designer Luca Magliano (Supported by CNMI);
• Bed J.W. Ford – brand giapponese fondato nel 2010 dal designer Shinpei Yamagishi (Supported by CNMI);
• Spyder – brand coreano fondato nel 1978 e disegnato da Cristopher Bevans (Men’s Lifestyle Line) e Peter Brunsberg (Bag&Accessories Designer);
• Numero 00 – brand italiano fondato nel 2012 da Valerio Farina.
Grazie al supporto di CNMI e di CNMI Fashion Trust sfila anche M1992, brand italiano disegnato da Dorian Gray e rientra inoltre in calendario Miaoran, del designer cinese Miao Ran. Torna a Milano anche John Richmond.

Anche per questa edizione alcuni brand hanno deciso di sfilare co-ed: Daks, Dsquared2, Frankie Morello, Isabel Benenato, John Richmond, M1992, Marcelo Burlon County Of Milan, Miaoran, Neil Barrett, Sartorial Monk, Spyder, Sunnei. CNMI, grazie al supporto di Confartigianato Imprese, MISE e ICE Agenzia, mette a disposizione la sala sfilata Base, in Via Tortona 54, che ospiterà le sfilate di Magliano, Bed J.W. Ford, Miaoran, Isabel Benenato, Sartorial Monk e Portugal Fashion special show Miguel Vieira.

Presentano per la prima volta, grazie al supporto di Camera Nazionale della Moda Italiana, i brand italiani Danilo Paura, fondato nel 2015 dall’omonimo designer, e Barbanera, brand nato nel 2011 da Alessandro Pagliacci insieme ai fratelli Sergio e Sebastiano Guardì.

Manca poco alla sfilata uomo di Ermenegildo Zegna a cui seguirà l’opening party di Milano Moda Uomo “Elevator to the Future”.

La Fashion Week chiude lunedì 14 gennaio alle 21:00 con uno speciale evento di Gucci al Gucci Hub “Motus presenta MDLSX con Silvia Calderoni”, regia di Daniela Nicolò ed Enrico Casagrande.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy