moda 4 giorno

Milano Moda Donna: il quarto giorno di moda

Una splendida giornata di sole fa da cornice alle sfilate e alle presentazioni di Milano Moda Donna. Il quarto giorno super fashion.

Una splendida giornata di sole accompagna gli eventi della Fashion Week.
Calore e energia scaldano il cuore in Piazza Sempione alla sfilata di Bottega Veneta.

La collezione del brand è un’ode alla libertà, all’espressione di sé e alla sensualità. La prima sfilata del Direttore Creativo Daniel Lee per la maison è un esercizio di raffinatezza e cura dei dettagli, di materiali nobili e silhouette decise.

La quieta sapienza artigianale, cuore dell’identità di Bottega Veneta, è sempre presente, evolvendo grazie a una vigorosa dose di modernità unita alla tecnica tradizionale. Combinando lavoro manuale a tecnologia e processo si ottiene un risultato allo stesso tempo classico e contemporaneo.

I pellami e la lavorazione Intrecciato del brand evolvono e vengono reinterpretati, presentando un nuovo linguaggio per Bottega Veneta. Abiti ricercati e maglieria stratificata si abbinano a un outerwear simil-armatura, capi dal taglio deciso e accessori assertivi.

Eleganza anche nel quotidiano, attenzione ai dettagli, pelli e materiali pregiati per Tod’s.
Il prossimo autunno-inverno 2019/20 del brand si riassume in un’idea di ricercatezza spontanea e immediata.
La formula alchemica per trasformare ogni look in un accostamento di tendenza? Sciogliere la ricercatezza in nonchalance, la cura dei particolari in sregolatezza.

In primo piano la pelle, materiale duttile di uno stile che si plasma sulla persona. Sono di pelle i trench verniciati, i blazer e le gonne.
Grande attenzione anche alla maglieria che scommette su lavorazioni a coste e jaquard.
A colpire nel segno gli accessori Tod’s, dalle scarpe alle borse, volutamente chic ma facili da indossare per ore le prime e pratiche le seconde.

Per la collezione Autunno-Inverno 2019/20 SPORTMAX presenta una visione del classicismo proiettato nel futuro, lavorando sulla silhouette.

La collezione si sviluppa all’insegna di un innovativo concetto di tailoring dinamico, femminile e futuristico, che trova la sua massima espressione nell’interpretazione del tailleur, costruito mixando due pezzi componibili in modi sempre diversi, che diventa un classico di nuova generazione.

Gli occhiali da sole, importante novità con la collezione eyewear (grazie alla licenza in esclusiva mondiale con Marcolin Group), si caratterizzano per le costruzioni dinamiche e decise, le linee asimmetriche e i giochi di layer a contrasto. Le sneaker caratterizzate da una sovrapposizione di materiali (camoscio, pelle effetto gommato) e cerchi concentrici tridimensionali per la suola definiscono una nuova forma dinamica.

Sportmax gioca essenzialmente sui toni del grigio su tessuti di ispirazione sartoriale (gessati, rigati, spina di pesce) e sui colori delicati della natura, che quasi preannunciano l’arrivo della primavera: tocchi di bianco, beige, sabbia, azzurri, fino al cuoio. Contaminazioni tra materiali: la lana si mescola alla pelle per creare contrasti tra superfici opache e lucide. Colori accesi sui capi in nylon imbottiti e sulla maglieria stampata e fantasia che vibra nel ruggine, blu, turchese e verde.

 

 

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy