picnic light

Picnic light: ecco cosa mettere nella cesta

La primavera è tempo di Picnic: le cose da fare per organizzarne uno indimenticabile, cosa portare, cosa mangiare, dove andare.

Le giornate si sono allungate e il sole scalda le nostre passeggiate all’aria aperta. Cosa c’è di meglio, allora, che organizzare una bella merenda nel verde? Attenzione però a cosa scegliere, perché si può mangiare con gusto, rispettando il nostro fisico.

Arrivano i fine settimana  caldi e pieni di emozioni da condividere con la nostra famiglia o con la comitiva d’amici. Quei week end tutti da inventare tra gite, piccoli viaggi, oppure semplici passeggiate al parco.

Ma quando si esce in gruppo, la cosa più bella e divertente e sempre la stessa: fare un bel pranzo tutti insieme e con queste giornate primaverili non si può non approfittare di un prato per farlo diventare la nostra tavola imbandita.

Basta poco: un’allegra tovaglia a quadretti, qualche posata di plastica da buttare rigorosamente nel cestino più vicino quando non serviranno più, ed una cesta piena di prelibatezze.

Non ci resta che scoprire tutte le cose da fare per organizzarne un picnic indimenticabile: cosa portare, cosa mangiare, dove andare.

Basta poco, un bel prato verde, lontano dal traffico ma comodo da raggiungere, con la possibilità di avere zone d’ombra per un riposo dopo pranzo.
Esistono anche aree attrezzate dove poter comprare  “ pacchetto picnic” perfetto.

Se volete organizzare da soli la vostra cesta, ecco come stupire gli amici senza appesantirli troppo!
Ma attenzione, il rischio abbuffata è sempre in agguato, dunque ecco qualche idea per spuntini gustosi, ma sani.

Picnic cosa mangiare?

SI FA PRESTO A DIRE CRACKERS

I crackers possono essere degli ottimi alleati della nostra linea, basta saper scegliere quelli giusti. Infatti tra le tante offerte, selezioniamo quelli senza sale e se possibile integrali. Consumati con un velo di miele e qualche buon semino, come quelli di papavero o di sesamo, saranno irresistibili. Possiamo anche provarli con del formaggio magro spalmabile e un po’ di pepe: una vera delizia.

VERDURE CROCCANTI

Le verdure crude sono un antipasto gustoso e genuino: pratiche da sgranocchiare, sono ricchissime di fibre, quindi danno subito un senso di sazietà. Perfetti sono i cuori di sedano e i finocchi, molto leggeri e particolarmente gustosi da mangiare in pinzimonio. Bene anche le carote e il peperone crudo.

INSALATONE FANTASIA

Sono un vero must della bella stagione e soprattutto dei picnic, ma attenzione a non esagerare con i condimenti. Per gli ingredienti basta lasciar andare la fantasia, dalla classica insalata pomodori, cipolla e origano, alla caprese magari con il fiordilatte light al posto della mozzarella. Buonissima anche l’insalata di fagioli cannellini con un po’ di limone, il prezzemolo e la cipolletta fresca.

YOGURT XL

Lo yogurt è perfetto per una merenda all’insegna del benessere e della dieta, ma va conservato in una borsa termica per mantenere la temperatura giusta. Per renderlo ancora più appetitoso aggiungiamo una manciata di cereali e di frutta fresca o secca.

MACEDONIA LIGHT

Per le fragole forse è ancora presto, anche se quelle cosiddette “di serra” campeggiano già sui banconi dei supermercati, ma la frutta di stagione è tanta e tutta buona: mele, pere, uva, kiwi, spicchi di mandarino e una banana, al posto dello zucchero mettiamo il  succo di un’arancia e senza troppa fatica avremo una merenda sana, gustosa e fresca.

FRUTTA SECCA

La bustina di frutta secca ormai è una sana abitudine di molti di noi, mandorle, noci, pistacchi e arachidi sono ricchi di Omega tre, gli antiossidanti, proteggono dall’invecchiamento cellulare e sono amici della buona salute del cuore. Purtroppo però, dobbiamo far attenzione alle porzioni, perché a tanta bontà si accompagna anche un elevato apporto di calorie. Insomma, da mangiare senza esagerare.

POLPETTINE COLORATE

In un picnic non dobbiamo necessariamente rinunciare al secondo, ad esempio le polpettine sono buone anche fredde. Proviamole con il merluzzo, le classiche con la carne, o con le verdure: zucchine, peperoni, oppure solo di melanzane. Provare per credere!

I PANINI NON POSSON MANCARE!

Il panino è il classico di gite e picnic, ma possiamo prepararlo anche in versione light. Partiamo dal pane, rigorosamente integrale o di farina di farro, di segale, di tapioca… insomma, tutto fuorché la farina raffinata. Per la farcitura diamo spazio alle verdure e abbiniamole con il petto di pollo, il salmone affumicato, il tonno al naturale o la frittata preparata in una padella antiaderente senza olio.

E DA BERE?

Frullati e centrifugati costituiscono una eccezionale scorta di vitamine e sali minerali, possiamo sbizzarrirci a inventare nuovi mix mescolando frutta e verdura di stagione.

La presenza d’acqua e di fibre ci aiuteranno ad eliminare le tossine e limitare il senso di fame. Possiamo anche portare qualcosa di caldo in un termos, per scaldarci un po’ nonostante le giornate più miti e calmare l’appetito.

Proviamo con gli infusi di vaniglia e arancio dolce, che aiutano a combattere la fame nervosa. Ginepro, mirtillo e betulla migliorano la circolazione combattendo la ritenzione idrica. Poi portate una bottiglia d’acqua e per rinfrescarvi al massimo aggiungete qualche fetta di limone per un effetto detox assicurato!

Ah, dimenticavo, non dimenticate un pallone per un po’ di moto e per scattare foto suggestive da condividere con gli amici!

Buona passeggiata e buon picnic a tutti!

Di Raffaella Ponzo

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy