I pancake piacciono a tutti

Pancake light: la colazione buona e sana dell’estate

Chi ha detto che le cose buone devono per forza avere infinite calorie? Scopriamo come fare i Pancakes dei due ingredienti (i più leggeri e facili)

I pancake piacciono a tutti, grandi e piccini, ma per mantenere il nostro benessere, usiamo qualche trucchetto per farli più leggeri, guadagnando in salute e bellezza.

La ricetta dei pancake americani è semplicissima e di facile esecuzione, ma soprattutto in estate, quando i vestitini mettono in evidenza tutte ma proprio tutte le nostre curve e quando in generale si ha voglia di benessere anche a tavola, proviamo a preparare questo delizioso dolce per la prima colazione o per la merenda, in un modo più leggero e con meno calorie.
Con qualche piccolo accorgimento infatti, come la sostituzione di alcuni ingredienti, è possibile portare in tavola queste deliziose frittelle più leggere del solito, a prova di dieta insomma.

Ecco qualche deliziosa ricetta di pancake light e non solo:

PANCAKE INTEGRALI

Ingredienti
Ingredienti Pancake light per quattro persone
75 gr di farina 2
40 gr di zucchero di canna
2 cucchiaini di olio di semi
1 cucchiaino di lievito per dolci
75 gr di farina integrale
200 ml di acqua
1 pizzico di sale
vaniglia
Ricetta e preparazione
Miscelate le due farine con il lievito e teneteli da parte.
Versate in una ciotola tutti gli ingredienti liquidi, quindi l’acqua e l’olio di semi: mescolate brevemente con una frusta.
Unite alle farine miste con il lievito il sale e lo zucchero di canna. Mescolate ed aggiungete la vaniglia.
Unite adesso gli ingredienti liquidi, mescolando il tutto ancora con una frusta e fino ad ottenere una pastella densa ed omogenea.
In caso di grumi passate il composto attraverso un setaccio.
Poggiate su un fornello di piccole dimensioni una padella adatta per la cottura dei pancake.
Accendete la fiamma e, una volta calda, ungetela con pochissimo olio di semi per evitare che il composto si attacchi sul fondo.
Per diminuire le calorie utilizzate della carta forno con la quale rivestire la padella.
Versate nella padella la pastella con l’aiuto di un mestolo: prestate attenzione a creare dei dischetti delle stesse dimensioni di 8-10 cm di diametro.
Fateli cuocere per qualche minuto, fino a quando il composto inizia a presentare delle bollicine in superficie ed a staccarsi sui lati.
Girateli con l’aiuto di una paletta e proseguite la cottura per un minuto dall’altro lato.
Man mano che i pancake cuociono poneteli su un piatto piano.
Continuate la cottura fino ad esaurimento della pastella.
Trasferite i pancake, man mano, sopra il primo, fino a creare una torretta alta.
Terminata la cottura serviteli caldi accompagnandoli con frutta fresca e marmellata light.

Ecco alcune varianti sempre buone e sane. Il procedimento e la cottura è sempre lo stesso.

Pancakes super proteici

Questi pancakes sono a base di yogurt greco e di albumi d’uovo.
Perfetti per la prima colazione soprattutto di chi fa sport perché ricchissimi di proteine.

Ingredienti
150 g di yogurt greco (bianco o alla frutta)
50 gr di farina 1
1/2 cucchiaino di lievito
un cucchiaino di succo di limone
100 g di albumi
1 cucchiaio di zucchero di canna tritato

Pancakes all’avena

Questi pancakes sono preparati con la farina di avena. Per renderli ancora più light potete usare la crusca d’avena.
Dolcificate poi con l’agave, oppure con lo sciroppo d’acero, miele o malto di riso.

Ingredienti
100 g di albumi
60 g di agave
100 g di farina di avena
1 pizzico di lievito
1 cucchiaio di acqua

Pancakes all’avena senza uova (VEGAN)

Questa è una ricetta per chi segue un’alimentazione vegana, poiché non ci sono ingredienti di origine animale.
Solo farina di avena e latte vegetale che potete scegliere tra quello di riso, soia, d’avena, mandorla, oppure aggiungere ad uno latte vegetale quello di cocco, per donare quel sapore inconfondibile.

Ingredienti
100 g di farina di avena
30 g di zucchero di canna tritato
una bustina di lievito vegan
200 ml di latte di avena

Pancakes dei due ingredienti (i più leggeri e facili)

I pancakes più leggeri e naturalmente i più semplici da preparare.
Solo due ingredienti: 1 banana e un uovo.
Per ottenere la consistenza soffice ma corposa tipica del pancake e non quella più liquida di una frittata, il segreto è schiacciare la banana con la forchetta e non frullarla.
Potete aggiungere un cucchiaio di farina integrale o di farro e un pizzico di bicarbonato se li volete più morbidi e alti.

Di Raffaella Ponzo

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy