décolleté Baldinini Chanel in vernice beige

Eternamente décolleté

Quando si pensa alla scarpa che racchiude l’essenza della femminilità non possiamo non parlare della décolleté, emblema della passione delle donne per le scarpe.

Quando si pensa alla scarpa per eccellenza che racchiude in sé l’essenza della femminilità, beh non potremmo non discutere della décolleté! Emblema della passione delle donne per le scarpe, questo modello è sulla cresta dell’onda da almeno cinque secoli. Per la nostra gioia ne esistono centinaia di modelli, dal tacco più o meno alto, liscio o scolpito, dalla scollatura più o meno profonda e con o senza cinturini. Ma siete sicure di sapere proprio tutto di questa tipologia di calzature?

Cenni storici

Sebbene oggi le décolleté siano una scarpa solamente femminile, in principio era vero esattamente l’opposto: questo accessorio nel XVI secolo era parte integrante (ovviamente senza quei tacchi vertiginosi cui siamo abituati di questi tempi) della divisa dei soldati di fanteria dell’epoca. Fu solo durante il 1700 che le donne iniziarono ad indossare questo modello, ritenuto ben più pratico rispetto alle normali calzature stringate.

La svolta verso il monopolio femminile delle décolleté avvenne solo verso la fine di quel secolo, con l’invenzione del cuoio verniciato. Queste scarpe divennero l’emblema del divertimento, essendo indossate sia dagli uomini che dalle donne soprattutto come scarpe da ballo, o comunque da festa. Impreziosite da nastri, pietre e lustrini, la fine del XIX secolo decretò la vittoria schiacciante della décolleté come calzatura femminile e non più maschile. Fu solo nel corso del 1900 che questo modello assunse le forme che conosciamo oggi, pur mantenendo le caratteristiche base dello scollo a V e del tacco (di ogni forma e dimensione).

A proposito di tacco, sapete quando nasce la versione a stiletto (quella delle scarpe Louboutin per capirsi)? Correva l’anno 1953 e nel distretto manifatturiero di Vigevano, in Lombardia, gli imprenditori si sfidavano per vedere chi di loro fosse capace di creare tacchi più alti, ma allo stesso tempo stabili. Fu così che alla Mostra Mercato Internazionale delle Calzature di quell’anno venne presentato un tacco composto a metà da legno e alluminio. Se la direzione italiana era quella di andare verso l’alto, la ribelle Mademoiselle Coco solo cinque anni dopo decise che le donne non dovevano necessariamente rimetterci le caviglie per essere belle e affascinanti: le sue décolleté slingback beige e nere con tacco medio sono entrate di diritto nel novero dei modelli intramontabili e sono note ancora oggi come “modello Chanel”.

Collezione Baldinini

L’industria italiana delle calzature ha potuto contare sin dai primi anni del ‘900 su una famiglia romagnola, i Baldinini, il cui piccolo laboratorio artigianale di inizio secolo è cresciuto raggiungendo un patrimonio di oltre tremila modelli (che forse diventeranno museo). La maison nell’arco di appena tre generazioni si è affermata non solo in Italia, ma anche all’estero grazie ai suoi prodotti modernamente classici conquistando anche il cuore della Russia (dove può contare su una fitta rete di distribuzione), tanto da essere uno dei principali sponsor della nazionale di calcio sovietica.

Le scarpe décolleté Baldinini, grazie all’eccellente ricerca stilistica e al ricco know how (non scordiamoci che almeno fino agli anni ‘70 tutte le calzature erano rigorosamente fatte a mano), sono dei veri gioielli da indossare ai piedi. Mai eccessive, sempre attuali.

Le proposte per questa stagione si concentrano intorno a tre intramontabili: la Chanel, la décolleté classica (chiusa) e il mocassino. In tutti e tre i casi i colori disponibili sono quelli rigorosamente della stagione Primavera – Estate 2019: le tonalità della terra, le tinte forti (come nero e blu) e quelle pastello. Si punta su un unico tono per l’intera scarpa, anche se non mancano fantasie geometriche (disegnate o traforate) direttamente dagli anni ‘60 e animalier, vero evergreen di tutte le ultime stagioni calde.

Se la vostra paura è quella di passare inosservate, con una décolleté Baldinini ai piedi non avrete alcun problema: da sempre sinonimo di raffinata eleganza, queste scarpe sono perfette per essere indossate tanto per un aperitivo tra amiche quanto per una romantica serata estiva. In più, grazie alla loro qualità, potete stare tranquille che non vi si romperanno in breve tempo.

E adesso, domandona: quali sono le vostre décolleté preferite?

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy