slip o boxer uomo

Slip o boxer? Cosa dicono le mutande di un uomo

Una vera e propria scelta di vita quella tra slip o boxer: perché in fondo non è solo una questione di stile, ma c’è dell’altro dietro.

Una vera e propria scelta di vita quella tra slip o boxer: perché in fondo non è solo una questione di stile, ma c’è dell’altro dietro. C’è chi si sente a suo agio indossando degli slip attillati e chi invece preferisce di gran lunga i boxer: quale scegliere tra le mutande dei tuffatori e quelle da pugile? Vediamo di capire da dove viene la moda di queste mutande, quali sono i vantaggi e svantaggi di ognuna e cosa comunicano dell’uomo che le indossa.

Un po’ di storia: le origini di boxer e slip

La storia dei boxer si lega a doppio filo con quella del pugilato, perché è proprio in questo sport che trovano origine i classici “mutandoni”. Nel 1925 fu la Everlast la prima azienda di abbigliamento ad intuire il potenziale dei pantaloncini da pugilato, al punto da trasformarli in un capo intimo molto comodo. Il tutto per merito del delicato elastico che andò a sostituire la pesante e scomoda fascia in cuoio dei boxer sportivi. Poi nel 1975 il pantaloncino intimo maschile tornò improvvisamente alla ribalta, fino ad arrivare al boom degli anni ’80 (merito della Levi’s), agli anni ’90 e ai primi anni 2000, con i boxer intimi corti e aderenti. La moda degli slip, invece, è da far risalire al XIX secolo. Da allora ne hanno fatta di strada arrivando a conquistare persino il web, dove è oggi possibile trovare tantissimi modelli di mutande, come ad esempio gli slip da uomo presenti sul sito di Cotonella, che risultano molto comodi e pratici. Ma per scegliere la tipologia di mutanda più adatta bisogna valutare una serie di aspetti.

Pro e contro dei vari modelli

Lo slip è il modello perfetto per chi ha un fisico atletico e lo è anche per gli uomini bassi, perché slancia la figura. Però lo slip può risultare rischioso persino per gli uomini con un fisico troppo scultoreo, perché rischia di diventare anti-estetico. Al contrario, il boxer è perfetto per gli uomini con la pancia e alti, in special modo il modello largo (“all’americana”), che sta bene anche a chi è molto magro. Infine, per quanto riguarda gli hot-boxer aderenti e corti, vale lo stesso discorso fatto per gli slip.

Se indossi un certo tipo di mutande vuol dire che…

Solitamente gli uomini che amano indossare i boxer attillati o gli slip sono anche quelli che godono di maggiore autostima e fiducia in sé stessi, o che perlomeno amano ostentarla per mettersi in mostra. Un altro lato tipico di chi sceglie di portare i modelli più attillati, è l’avere un’indole più sportiva e l’essere molto pratici. I boxer larghi all’americana, invece, vengono preferiti dagli uomini più tradizionali, che non hanno bisogno di “apparire” e non vanno d’accordo con i tessuti stretch troppo aderenti e fascianti. Lo slip portato a vita alta, infine, risulta molto gradevole in termini estetici, denota un animo sportivo e giovanile e la volontà di mettere il logo del marchio in evidenza, poiché spesso esce fuori dai pantaloni.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy