Come mettere in ordine la camera da letto in 7 mosse

Come mettere in ordine la camera da letto in 7 mosse

Mantenere la camera da letto in ordine richiede un po’ di disciplina, ma con qualche accortezza può anche diventare un piacere.

1.Fare il letto tutti i giorni

Il letto, in una camera, è il centro di tutto. E tutti lo abbiamo sentito dire tante volte: fare il letto è il punto di partenza per mettere in ordine. Gesto tanto semplice quanto “incisivo”, ha il potere di cambiare già da solo l’aspetto della stanza. Per prima cosa, bisogna aprire la finestra e far prendere aria alla camera; tirare poi bene il lenzuolo con angoli e infine sprimacciare i cuscini. In meno di 10 minuti la camera avrà un aspetto ordinato e più pulito, l’aria sarà fresca e poi… volete mettere la sensazione impagabile di ritrovare un letto fresco e in ordine al proprio ritorno? Ecco il trucco extra: con un morbido e confortevole piumino, rifare il letto è ancora più veloce!

2. Liberare il pavimento dai vestiti!

È ovvio, lo sappiamo, ma un promemoria di tanto in tanto non fa male a nessuno: i vestiti puliti vanno riposti nell’armadio e nei cassetti, mentre quelli usati vanno nella cesta per il bucato. Adottando questa piccola abitudine la stanza da letto apparirà molto più in ordine. E quelli “metà- metà”? Un comodo attaccapanni dietro la porta o una poltroncina risolveranno il problema. Vestirsi al mattino, fare la lavatrice e godersi tutto lo spazio della propria stanza sarà ancora più semplice e rilassante. E poi, il premio extra per l’ordine sarà risolvere magicamente il mistero del calzino spaiato… 

3. Trovare, per ogni cosa, il posto giusto

Stress, stanchezza, disorganizzazione… a volte ci si sente sopraffatti dagli impegni. Mettere in ordine e sistemare ogni cosa al suo posto hanno però un forte potere distensivo. Improvvisamente si ritrova chiarezza e ci si può concentrare meglio sulle proprie attività e responsabilità. Ovviamente questo consiglio è valido per tutte le stanza della casa; l’ideale è di disporre di mobili a sufficienza – comodini, cassettiera, armadio – per evitare di lasciare le cose in giro e di organizzarsi con contenitori, scatole e scomparti. Oltre alla limpidezza mentale, guadagnerete – di nuovo – tutte quelle cose che si erano perse chissà dove…

4.Acquistare mobili pratici e smart

Questo consiglio va di pari passo con quello precedente: ordinare la propria camera è un’ottima cosa, farlo in modo intelligente è ancora meglio. In occasione di un trasloco o di un cambio di arredo si possono scegliere mobili pratici e spaziosi senza rinunciare allo stile. Partire dal letto è il primo step: oltre a un materasso memory, scegliete un letto dal design pulito con una rete di qualità abbinato a due comodini gemelli. Poi puntate tutto su cassetti, mensole e scomparti. Anche qui, la stessa regola vale per tutta la casa: avere mobili pratici e visivamente belli permette di liberare le stanze dal disordine e di dare un tocco di stile a tutto l’ambiente. 

5. Mettere in ordine poco, ma ogni giorno

Può capitare a tutti di lasciarsi sopraffare dal disordine, ma bisogna reagire per poter riprendere il controllo rapidamente: non lasciarlo depositarsi ma combatterlo facendo spazio all’ordine, alla pulizia e al relax! La strategia migliore è sistemare un po’ ogni giorno e di tanto in tanto fare una pulizia generale per riporre tutto al proprio posto. Può succedere di sentirsi schiacciati dagli impegni e dalla vita frenetica… ma fare un pezzettino ogni giorno – e non tutto in un’intera giornata del weekend – farà sentire molto meno stressati e “intrappolati” nella routine domestica.

6. Liberarsi del superfluo con il decluttering

Armadio stracolmo, cassetti che faticano a chiudersi… fare ordine è tutt’altro che facile: appena si tenta di liberarsi di qualcosa, quello che sembrava un ammasso di “cose” senza un perché diventa improvvisamente indispensabile. Pian piano però bisogna cominciare a selezionare: ciò che si usa, ciò che è un ricordo prezioso, quello che è troppo in cattivo stato ed è da buttare e ciò che è ancora utilizzabile ma ci è venuto un po’ a noia. Sembra difficile, ma la soddisfazione sarà impagabile! Soprattutto se si organizzano swap party, si preparano pacchi per associazioni benefiche o si vendono gli oggetti su internet guadagnandoci un gruzzoletto.

7. Decorare la camera da letto con stile 

Siccome è difficile provare piacere a ordinare la propria camera, uno dei migliori mezzi per farlo regolarmente è quello di sentire proprio lo spazio a disposizione e decorare con stile la camera. La strategia giusta? Puntare tutto sullo stile di arredo preferito e aggiungere mobili per ordinare e oggetti decorativi. Con una buona base neutra, è sufficiente cambiare colore dei cuscini e aggiungere un tappeto per dare una rinfrescata all’ambiente. In più,non è da sottovalutare il potere di un mobile moderno d’impatto come un letto con luci LED o un letto in stile scandinavo, di carattere e personalizzabili.

Mantenere la camera da letto in ordine richiede un po’ di disciplina e può rappresentare una piccola sfida quotidiana, ma con qualche accortezza può anche diventare un piacere. Dopotutto, passiamo in media 7 anni della nostra vita a dormire. Vale la pena impegnarsi per farlo ancora meglio, no?

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy