Kasia Smutniak a Venezia

La mascherina è sempre più preziosa. Dal logo agli inserti

La mascherina è divenuta un accessorio essenziale della quotidianità. Allora perchè non lasciare libera la fantasia? Meglio quella chirurgica o quella gioiello?

La mascherina diventerà un must have del nostro outfit?

La mascherina è divenuta un accessorio essenziale della quotidianità. Anche sulle passerelle internazionali è spuntato questo accessorio utile alla salute e trasformato in qualcosa di chic. Assumendo, oggi, tutte le caratteristiche di un trend.

Un tempo le mascherine chirurgiche le portavano solo i dottori o le persone immunodepresse per proteggersi da virus e batteri. In realtà in alcuni paesi già si indossavano per proteggersi dall’inquinamento, ma era comunque qualcosa di delimitato.
Ora la mascherina è necessaria e come tale non poteva che divenire stilosa!

Insomma, questo oggetto così lontano da molti di noi, si è trasformato in must-have in fatto di moda, attraverso il quale riflettere il proprio stile e da abbinare al proprio guardaroba.
La mascherine nascondono, è vero, ma al tempo stesso sono capaci di comunicare qualcosa: la cura che abbiamo per noi e per il prossimo, e il nostro gusto in fatto di moda.
Insomma, le mascherine si sono trasformate da accessorio fondamentale per la propria e altrui salute a oggetto del desiderio.

Più di cent’anni fa, nel 1918, erano già un fenomeno globale, quando furono ampiamente adottate come protezione contro l’influenza spagnola. All’epoca certo non erano abbinate ai vestiti, ma i nostri antenati le sfoggiavano comunque orgogliosi.
Oggi le troviamo protagoniste dei Red Carpet, quasi fossero gioielli, come ha fatto Kasia Smutniak al Festival del Cinema di Venezia.

Kasia Smutniak a VeneziaUn lusso stemperato da un un make up minimal ma curatissimo nei dettagli. Anche quest’anno Kasia Smutniak ha scelto di affidarsi a Cotril per il suo hairstyling sul red carpet di “ I Predatori”.
Per lei un hairlook elegante ma essenziale, che mettesse in risalto il suo outfit, e caratterizzato da capelli tutti tirati indietro e raccolti in uno chignon basso fissato all’altezza della nuca. Il carattere leggermente messy del raccolto lo rendevano ancora più naturale.

Per tutti i gusti

Ormai ce e sono in giro per ogni occasione. Sportive in jeans, ricamate, maculate e perfino trasparenti.
Le mascherine sono l’accessorio più ambito del periodo, molte non rappresentano presidi sanitari, ma sono mascherine di comunità, comunque importanti per proteggersi.
Tra le più care in commercio? Quelle di Burberry e Louis Vuitton, ricercatissime.

Per le spose?

Come fanno le spose? Semplice, ogni brand ormai ha pronte le mascherine intonate al look degli sposi e in dono, anche quelle per gli invitati. Bianche, merletti, fiocchi, insomma, basta sbizzarrirsi con la fantasia.

I love loghi

Necessaria da portare sì, ma allora perché non anche bella da vedere? La mascherina glamour spopola sui social, pronta a conquistare fashion addicted ad ogni latitudine. Le più apprezzate? Pare quelle logate. Prada, Gucci, Armani, originali o fake, la mascherina con il brand in primo piano è più cool che mai!

Insomma, tra colori, tessuti e un po’ di paura di ammalarsi, proteggersi è trend!

Di Raffaella Ponzo

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy