Foto via Camera della Moda

Da Milano parte una nuova era della moda italiana

Sono in calendario 159 eventi per questa edizione della collezione primavera – estate 2021. Delle 63 sfilate, 41 saranno in versione digital.

A luglio c’era stato un ritorno necessario post lockdown. Tutti eravamo orfani del bello, del superfluo, del leggero. E tutti avevamo una grande voglia di tornare alla normalità.

Milano aveva voluto dare l’esempio con la digital fashion week.

Il mondo della moda si era messo al lavoro per scrivere storie e fare video che raccontassero collezioni e tendenze. L’edizione digitale delle sfilate milanesi è stata l’embrione della ripresa di un sistema moda che nell’era pre-Covid ha prodotto 90 miliardi di euro di fatturato.

Dobbiamo essere grati per quello sforzo enorme. Ma una sfilata è fatta di atmosfere, di concentrazione sul dettaglio, di abiti che prendono vita con un filo di aria o con il passo delle modelle.

I colori, i tessuti, gli occhi lucidi delle maestranze, i fotografi. Un lavoro di preparazione incredibile, che si consuma in passerella in pochi minuti e per questo è ancora più prezioso. A Luglio quelle storie di moda in video erano state necessarie e stupende al tempo stesso.

Oggi si cerca un nuovo modo di convivenza con il virus, e Milano, in pochi mesi, è stata in grado di organizzare un’edizione della fashion week in versione mista. Un’ edizione un po’ digitale e un po’ in presenza, ma con regole rigidissime. Sono in calendario 159 eventi per questa edizione della collezione primavera – estate 2021. Delle 63 sfilate, 41 saranno in versione digital.

Un’edizione con grandi ritorni, come Dolce e Gabbana e grandi arrivi a sostegno della ripresa, come Valentino che quest’anno ha preferito Milano a Parigi. Entrambe le Maison sfileranno in presenza, hanno scelto invece il digitale altre grandi firme come Missoni, Versace, Scervino, Giorgio Armani, Biagiotti, Prada, Moschino, Emilio Pucci…

Un percorso nuovo per tutti, alla ricerca di nuove consuetudini.

Annamaria Di Fabio

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy