SFILATE

Hanita- fw 2021/22

La collezione di Hanita per la fw 2021/22

Hanita per il prossimo autunno inveno 2021/22 strizza l'occhio agli anni '80. Abiti, camicie e pantaloni tra rigore e sensualità. In primo piano i cappotti.

Nord, Sud, Ovest, Est, quattro punti cartinali, quattro mood per esprimere la propria personalità, giocando con i colori e gli abbinamenti.
Per il prossimo autunno inverno 2021/22 l’abbigliamento di Hanita scommette su una combinazione che mixa lusso e comfort.

A sedurre è un guardaroba dove formale e informale si mescolano per vestire una donna sicura di se, al tempo stesso chic – grazie all’attenta costruzione sartoriale dei capi – e rilassata – nelle vestibilità e negli accostamenti.

Una donna metropolitana, cosmopolita, che non ha paura di osare e non rinuncia alla propria visione dello stile.
I suoi outfit non seguono le mode, le creano con fantasia e personalità.

Hanita- fw 2021/22

Hanita strizza l’occhio agli anni ‘80: i blazer, dalle spalle iper-definite e pronunciate, sono abbinati a leggins in pelle sexy e audaci o a mini e shorts da indossare con cuissardes, un mix di rigore e sensualità evidenziati dai body effetto lingerie.

Il brand ruba dettagli al guardaroba di lui. I cappotti di Hanita dal taglio maschile, hanno le spalle imbottite così come i vestiti e le camicie.

Hanita- fw 2021/22

Una collezione all’insegna della sostenibilità: continua nell’impegno attivo di un minor impatto ambientale, incrementando l’uso di materiali ecologici perché il futuro della moda sia sempre più eco-friendly.

Hanita- fw 2021/22

I mood della collezione ?

SUD – Giocato sui toni dei neutri, dei beige e dei cammello, abbinati al rosso corallo, magenta e ginger.
OVEST – Il connubio dei bianchi e neri con l’esplosione dei toni dell’arancio che dominano la stampa di riferimento.
NORD – Un mix tra rigore, audacia e sensualità. La palette dei grigi è illuminata da bagliori argentati, nei lucidi e pizzo foil argento.
EST – Ancora grigi abbinati questa volta ai gialli eletti da Pantone “colori dell’anno”.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…