La Vie Fashion Week - Dubai

La Vie Fashion Week: le sfilate di moda a Dubai

Dopo essersi imposta come hub globale del turismo e degli affari, Dubai ora punta a posizionarsi anche nella moda come fucina di giovani creativi.

Dubai si conferma una città in continuo movimento. Dopo essersi imposta come hub globale del turismo e degli affari, la Città del Futuro ora punta a posizionarsi anche nella moda, come fulcro creativo per giovani designer.

Le carte vincenti ci sono tutte come ha dimostrato il successo delle Vie Fashion Week, la kermesse che si è appena conclusa e che ha dato visibilità alle collezioni di 16 giovani talenti emergenti provenienti da tutto il mondo.

Un evento in presenza che ha coinvolto anche stampa, influencer e creativi, realizzato grazie al sostegno del Dubai World Trade Center e del Dipartimento Marketing del Turismo e del Commercio della città.

Un primo passo finalizzato a lanciare Dubai come piattaforma internazionale della moda emergente.

La Vie Fashion Week è stata la più grande sfilata di moda mai vista a Dubai, la prima del suo genere in Medio Oriente, una sfida per la città che è stata in grado di ospitare un evento di questa portata garantendo straordinarie misure di sicurezza anti-covid.

Un’opportunità unica per i giovani stilisti di presentare le loro collezioni di fronte a celebrità e addetti del settore, oltre che di mettersi in luce su una piattaforma globale.

I presenti a questa spettacolare edizione?

Ivan Doven, Olga Bril, Giuseppe Fata, Miley Cao, Plamena Ivanova Villareal, LIubov Vasylivna Berezorudska, Michael Lonbard, Malaak Salaimeh, Steven Hunter Shipley, Ashleigh Renee.

In questa cornice di festa si è svolto anche il Vie Fashion Award, una serata di gala che ha premiato insieme al talento dei giovani designers presenti anche il giornalista e fashion editor Josip Grabovac.


Croato di nascita ma Italiano di adozione, Josip ha visto riconosciuto il suo impegno come talent nella divulgazione di contenuti di immagine e costume per importanti magazine della moda sia croati che italiani.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ti potrebbero interessare…

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy