Bellezza rimedi naturali

5 rimedi naturali per il cambio stagione

L’aria frizzante dell’autunno inizia a cedere il passo a temperature più vicine alle giornate invernali, ed è bene farsi trovare preparati.

L’aria frizzante dell’autunno inizia a cedere il passo a temperature più vicine alle giornate invernali. Dal momento che i modelli climatici sembrano sempre più imprevedibili, è bene farsi trovare preparati. Ecco 5 rimedi naturali che possono essere utili nei momenti di cambio stagione.

Non sempre il cambio di stagione è indolore per chi ha un fisico non propriamente nelle migliori condizioni. E con una pandemia a livello globale, un semplice starnuto può sembrare un campanello di allarme molto grave per chi non ci conosce.

Per riuscire a combattere i più comuni mali di stagione collegati a questo periodo dell’anno, ecco 5 rimedi naturali per il cambio stagione che possono essere un’ancora di salvezza. Raffreddore, tosse e altri piccoli malanni stagionali legati all’autunno o all’inverno diventeranno in poco tempo un lontano ricordo.

1: Spremuta di agrumi per colazione

La vitamina C è un alleato importante per chi vuole mantenersi in forma e allo stesso tempo ridurre al minimo la possibilità di contrarre un raffreddore. I limoni, le arance e il pompelmo sono frutti che contengono un’alta percentuale di vitamina C al loro interno. Un bicchiere di spremuta di agrumi al mattino, realizzata con un solo frutto o un mix a vostra scelta, è sicuramente un ottimo modo per offrire al proprio corpo una buona quantità di vitamina C fin dal suo risveglio. Se risulta troppo aspra per il proprio palato, è sempre possibile aggiungere un cucchiaio di miele per addolcirla.

2: Inalazioni con il vapore e erbe

Se si hanno problemi di congestione al naso o sul petto, il vapore con l’aggiunta di erbe è uno dei rimedi più antichi ed efficaci che si conosca. Il mentolo ad esempio, erba che è presente in molte delle pomate che si possono acquistare in farmacia, è un’erba principe per questa tipologia di problematiche.

Una volta che si è posta dell’acqua bollente in un recipiente, vi si può inserire l’erba prescelta e quindi ispirare i vapori che si scaturiscono. Per ottenere un effetto più concentrato, ci si può posizionare sopra la bacinella coperti da un asciugamano. In questo modo, si andrà a creare una specie di “effetto serra” che concentrerà i benefici del vapore. Questo rimedio naturale si può eseguire in ogni momento della giornata, ma è più indicato da realizzare la sera prima di andare a letto. Quando il corpo si può riposare e i principi attivi delle erbe fare il loro corso.

3: Olio di senape e fichi per l’asma

I cambiamenti climatici che portano all’autunno e all’inverno sono un catalizzatore per molti disturbi, tra cui l’asma. In questi mesi, per ridurre l’oppressione che può provocare un attacco di asma, si possono mettere 2 cucchiai di olio di senape caldo in una ciotola con della canfora. Una volta mescolato bene il composto, lo si può cospargere sul petto e sulla parte superiore della schiena.

Per chi non ha la possibilità di realizzare questo composto, può prendere dei fichi secchi – precedentemente immersi in acqua tiepida – e mangiarli al mattino a stomaco vuoto. La loro consistenza e sapore permettono di allentare i sintomi dell’asma. Si può utilizzare questo consiglio anche nel pomeriggio.

4: Miele e pepe per la tosse secca

Il miele è uno degli alimenti più comuni nelle dispense di tutto il mondo. Sono molte le proprietà lenitive collegate a questo alimento. In abbinata ad un pizzico di pepe nero in polvere, il miele diventa efficace nel combattere i batteri nocivi. Questo composto è ideale per alleviare la tosse secca e allo stesso tempo il mal di gola.

Inoltre, è bene ricordare che il miele è uno dei rimedi naturali casalinghi più efficaci per portare sollievo a chi soffre di raffreddore e tosse. Un vero e proprio toccasana che tutti possono utilizzare senza problemi.

5: Zenzero e miele per la nausea

La combinazione di miele e zenzero, è una scelta ideale per donne in gravidanza o persone che hanno problemi nella digestione. Le sue caratteristiche antibatteriche e calmanti permettono di ridurre i sintomi della nausea in pochi minuti.

Per ottenere il massimo da questi due ingredienti, è opportuno aggiungerli a una tazza di latte caldo. Alimento che può ridurre le irritazioni alla gola e quindi essere di aiuto nei momenti di nausea.

Scegliere di utilizzare dei rimedi naturali per ridurre o guarire dai più comuni mali di stagione è sicuramente una scelta più che valida. In particolare se non si ama inserire nel proprio corpo medicinali o altre sostanze chimiche. L’uomo è da secoli che utilizza con successo quello che la natura gli offre per preparare efficaci rimedi naturali.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy