casa accogliente

5 semplici consigli per rendere la propria casa più accogliente

Con le giornate che si accorciano e le temperature che scendono a poco a poco è il momento perfetto per rendere casa più accogliente: scopriamo come.

Mai come al giorno d’oggi siamo consapevoli dell’importanza di vivere in una casa accogliente, che ci faccia sentire al sicuro e a nostro agio. Rientrare in un appartamento che sentiamo davvero nostro dona un senso di benessere impareggiabile, e spesso bastano pochi tocchi per cambiare l’atmosfera di un ambiente. Con le giornate che si accorciano e le temperature che scendono a poco a poco è il momento perfetto per rendere casa più accogliente: scopriamo come.

  1. Giocare con materiali differenti

Quando pensiamo all’arredamento ci concentriamo spesso sull’aspetto visivo, sugli accostamenti di forme e colori. Il tatto è invece a torto trascurato: giocare con materiali differenti può essere un modo semplice per rendere la propria casa un nido davvero accogliente. Che cosa c’è di meglio di una stanza che non è piacevole solo allo sguardo, ma anche al tocco? Per un salotto adatto al relax si può scegliere un morbido divano su Maisons du Monde in velluto che renderà il rientro dal lavoro ancora più meraviglioso. La ciliegina sulla torta è l’aggiunta di soffici cuscini e magari una coperta in lana, per mescolare sensazioni tattili differenti e raggiungere il massimo del comfort.

  1. Aggiungere un tocco di verde

Le piante da interni sono una soluzione ideale per trasformare all’istante una stanza spoglia in un ambiente accogliente e piacevole. Si può partire con uno o due esemplari, soprattutto se non si ha familiarità con la cura delle piante, e poi a poco a poco aggiungerne altre secondo il proprio gusto. Il contatto con la natura è fondamentale per il nostro benessere, e allora perché non portarne un pezzetto direttamente in casa? Anche chi proprio non abbia il pollice verde può mettere in pratica questo consiglio, scegliendo una delle tante specie che resistono bene nonostante cure negligenti. Una tra queste è la Tradescantia zebrina, davvero decorativa con le sue foglie dalle striature viola e argento, che cresce velocemente e sopravvive anche senza grandi attenzioni.

  1. Mostrare la propria personalità con opere d’arte

Fare della propria abitazione un posto che ha davvero l’atmosfera di casa è più semplice di quanto si pensi. Una stampa del proprio quadro preferito, un paesaggio dipinto da un’artista locale, oppure una fotografia scattata durante un viaggio da sogno danno immediatamente alla stanza un tocco di personalità in più. L’importante è scegliere opere e immagini che rispecchino in modo genuino i propri gusti, e non seguire ciecamente le mode del momento e ritrovarsi con una stanza che sembra un catalogo Ikea. Aggiungendo alla propria casa quadri, foto o sculture che amiamo possiamo creare un’atmosfera unica e personale in un attimo.

  1. Usare la luce per arredare

La luce può essere un vero e proprio fattore nell’arredamento di casa, che rende l’atmosfera più confortevole e rilassante. Se possibile, la luce naturale è da preferire: si possono valorizzare gli ambienti posizionando mobili e accessori in modo da sfruttare al meglio le ore di sole durante il giorno. Per quanto riguarda l’illuminazione artificiale, cambiare le lampadine e preferire luci dai toni più caldi trasforma all’istante un’atmosfera asettica in un ambiente accogliente e perfetto per il riposo.

  1. Togliere invece di aggiungere

A volte è proprio vero che less is more: la semplicità può essere una scelta consapevole di arredamento, che crea un ambiente ideale per la pace e la tranquillità. Il minimalismo del resto è di tendenza ormai da anni, ma non serve seguire regole rigide o adattarsi in tutto e per tutto ai salotti visti su Instagram. Basta togliere di mezzo quel vecchio tavolino che non ci piace più, o dire finalmente addio a soprammobili che hanno la sola funzione di prendere polvere. Con un paio di cambiamenti la casa sembrerà subito più spaziosa ed elegante, facendoci sentire più a nostro agio.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ti potrebbero interessare…

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy