Viaggi | New York

Viaggi | New York è ancora più magica a dicembre

New York a dicembre è un vero e proprio calendario dell'avvento a cielo aperto! Per visitarla è sufficiente l’ESTA .

C’è un mese più bello di dicembre per andare a New York?
Ok, fa freddo, ma è un periodo così pieno di eventi e di fermento che l’intera città sembra un calendario dell’avvento a cielo aperto. Una magia da regalarsi, non occorre alcun Visto per gli USA, è sufficiente l’ESTA.
Direttamente a questo link troverai come richiedere l’ESTA per gli USA online,  non ti resta che leggere tutto l’articolo per scoprire cosa visitare e come ottenere il via libera per vivere il sogno.

Le mille luci di New York si moltiplicano nel periodo natalizio, il vento freddo che dall’Hudson si incanala per le vie di Manhattan regala giornate con un cielo limpido che fa risplendere lo skyline più famoso al mondo.

Non è solo il richiamo delle luci brillanti che attrae i visitatori a New York. La città ha anche una storia ricca di cultura che è visibile in tutti i suoi quartieri.

Da quelli alla moda come SoHo e Greenwich Village alle zone più tradizionali come Chinatown e Little Italy, ognuno mostra i tanti volti di New York.

In città ci sono istituzioni culturali di livello mondiale che celebrano l’arte contemporanea come il MoMA o il Guggenheim o luoghi come il Whitney Museum, dove ci sono sempre mostre di artisti emergenti.

Viaggi | New York

New York è il luogo dove tutto si trasforma, come l’High Line per esempio, il parco urbano realizzato dove una volta c’era la West Side Line, una ferrovia sopraelevata.

É un posto straordinario per passeggiare e godere del panorama di Manhattan. Un polmone verde lungo un paio di chilometri che si snoda dal Meatpacking District, attraverso il quartiere di Chelsea, per finire nel West Village.

Durante il periodo natalizio c’è una diffusa allegria in tutta New York, l’enorme albero di Natale del Rockfeller Center è l’attrattiva per milioni di turisti, che mescolati ai newyorkesi volteggiano sulla pista di ghiaccio più famosa al mondo.

L’albero di Natale del Rockefeller Center quest’anno è già arrivato a New York City ed è la prima volta che viene dal Maryland invece che dal Colorado. Si tratta di un abete norvegese di 12 tonnellate che da ieri è, come di consueto, acceso. Un grande spettacolo di Broadway ha accompagnato l’accensione dell’albero di Natale 2021. Come From Away è un musical che racconta la vera storia di come la città di Gander (Newfoundland), abbia ospitato 7.000 passeggeri ed equipaggio bloccati dopo l’11 settembre. Tutto il cast del grande successo di Broadway, si è esibito dal vivo. Lo spettacolo è stato nominato per sette Tony Awards tra cui Miglior Musical.

Non perdete l’opportunità di vivere un pezzo di storia, non aspettate che sia troppo tardi. Prima che le vacanze finiscano assicuratevi un viaggio a New York, il divertimento è assicurato.

Viaggi | New York

Ma in assoluto, il simbolo più autentico di New York sono i suoi grattacieli, impossibile non visitarli. Il Crysler, con i suoi 319 metri di altezza, è uno degli edifici più iconici d’America, è stato costruito quasi 100 anni fa.

Questo capolavoro dell’Art Deco è stato protagonista di innumerevoli film e spettacoli televisivi nel corso degli anni. La sua facciata in acciaio riflette la luce del sole. Questo vuol dire che a qualsiasi ora del giorno o dell’anno, si può sempre vedere questo splendido edificio da chilometri di distanza.

Viaggi | New York

L’Empire State Building è l’altro grattacielo-simbolo di New York City. È forse l’edificio più rappresentativo della città, e lo è da quasi 90 anni. Più alto del Crysler, misura 381 metri, l’Empire non ha mai perso il suo appeal ed è facilmente visibile da molti punti panoramici di Manhattan. Di sicuro resta una delle attrazioni più popolari di NYC.

È possibile visitarlo salendo in ascensore per 86 piani o a piedi per 1.860 gradini! Da non perdere quando si illumina come un faro su New York.

La storia recente ha cambiato lo skyline della città. Ai grattacieli storici si è aggiunto One World Trade Center, una torre di 541 metri, il più alto di New York. Nata sulle ceneri delle torri gemelle come risposta all’attacco terroristico del 2001, One World Trade Center è formata da otto facciate a triangolo. In 60 secondi gli ascensori vi porteranno al 102esimo piano dell’edificio. In cima, troverete il One World Observatory che offre una vista spettacolare su Manhattan e su tutta New York. E’ indubbiamente un simbolo di libertà che sta molto a cuore ai newyorkesi.

NYC è anche una città con quartieri molto dinamici e creativi in cui vale la pena di immergersi vivendo la quotidianità. Il Williamsburg Bridge, collega due dei quartieri più alla moda di New York, il Lower East Side a Manhattan e Williamsburg a Brooklyn.

Lower East Side è un quartiere vivace con i suoi caffè, il suo mix di etnie, i murales e tanto altro, incluso il meraviglioso Pier 35, uno dei luoghi più popolari di NYC. Un eco parco sul lungofiume dell’East River che offre alcune delle migliori viste di tutta Manhattan con una panoramica sui due ponti iconici, quello di Brooklyn e quello di Williamsburg.

Attraversate quest’ultimo e farete la passeggiata con vista più scenica sul fiume e sulla città. Poi, perdetevi a Williamsburg per godere della sua vitalità in cui serpeggia uno spirito hipster.

Viaggi | New York

Williamsburg è un quartiere, diciamo, emergente di Brooklyn. Ha molti nuovi edifici che si mescolano alle vecchie architetture. É un posto dove la Street Art è di casa e si scoprono sempre cose nuove.
Ci sono molti negozi, ristoranti, bar e caffè alla moda e le viste sulla città sono incredibili. Molti artisti e galleristi si sono trasferiti qui con le loro gallerie d’arte. Se desiderate fare shopping passate per Bedford Avenue. Potete girare anche in bicicletta, sarà una meravigliosa passeggiata da Manhattan a Williamsburg.

Come organizzare il viaggio?

Per un viaggio in America non occorre un visto per gli USA, ma è sufficiente l’ESTA (Electronic System for Travel Authorization).

Si tratta di un’autorizzazione di viaggio obbligatoria per tutti coloro che intendono partire per una vacanza o per un viaggio d’affari negli Stati Uniti senza visto. Potete richiedere l’ESTA online compilando il modulo di richiesta seguendo le indicazioni richieste.

Sono 39 i Paesi accettati a far parte dello speciale Visa Waiver Program (Viaggio senza Visto) e l’Italia è uno di questi. Quindi ogni cittadino italiano ha la possibilità di accedere negli Stati Uniti senza visto, munito di passaporto ed ESTA in corso di validità.

In questo periodo leggete con attenzione anche le norme anti Covid prima di mettervi in viaggio. Attenzione: l’ESTA non vale per il Canada, per un viaggio in Canada senza visto è necessaria un’eTA Canada.

Annamaria Di Fabio

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…