borse a spalla piccole

Borse a spalla: la rivincita delle piccoline

Chi l’ha detto che le borse a spalla devono essere anche grandi e ingombranti? Sempre più brand propongono piccole clutch molto pratiche, che si possono indossare a spalla.

La classica borsa a spalla del passato era necessariamente grande e capiente, mentre le piccole borse da portare a mano erano completamente prive di tracolla. Oggi le cose funzionano in modo decisamente diverso, anche perché una borsa per essere bella deve anche essere comoda da trasportare. Le donne non vogliono più utilizzare gli accessori scomodi, da sorreggere costantemente e costringendole ad avere le mani occupate. Per l’autunno-inverno 2021-2022 il trend è quella di indossare borse da donna a spalla di piccole e medie dimensioni.

Una borsa a mano

La classica borsa a mano è di dimensioni piccole o medie, con un manico sulla parte superiore, per essere appoggiata sul polso, o completamente priva di manici, per essere tenuta esclusivamente in mano. L’idea per il 2021-2022 è quella di munire anche le borse a mano di una tracolla, una soluzione in effetti già disponibile anche in passato, che però oggi attraversa intere collezioni, in modo che la borsa si possa utilizzare come meglio si crede. In effetti una borsa a spalla è decisamente più pratica rispetto ai modelli a mano, soprattutto se la si utilizza come contenitore di oggetti che risultano costantemente utili. In passato la borsa a mano veniva infatti abbandonata a inizio serata, per essere ripresa poi al ritorno a casa. Oggi la borsa conserva una serie di accessori utili, tra cui lo smartphone: come si fa ad abbandonare lo smartphone durante una serata importante?

Piccole borse a spalla

Perché una borsa da donna a spalla sia comoda non è necessario che sia anche enorme o extra-capiente come avveniva alcuni anni fa. Il trend del momento vuole borse più compatte e ridotte, anche se spesso le si trova sempre nei modelli classici, come le clutch, le bustine o le tote bag di piccole dimensioni. Questi modelli di borsa possono presentare un comodo manico, per afferrarle con le mani quando necessario. Se ai manici si aggiunge una semplice tracolla ecco che si trasformano anche le borse più piccole in pratiche borse a spalla, comode da trasportare in qualsiasi momento. Certo, per i modelli più piccoli ed essenziali l’ideale è una tracolla metallica, una sottile catena perfetta da indossare a spalla. La classica tracolla è invece perfetta per i modelli di borsa di dimensioni medie, l’importante è che sia del medesimo materiale della borsa, o che ne riprenda i decori.

Perché scegliere una borsa piccola

Diciamoci la verità, le borse grandi e molto capienti rendevano complesso trovare qualsiasi cosa vi si fosse inserita. All’interno di questi enormi sacchi si creava un ecosistema fatto di disordine e di oggetti impossibili da trovare. Una borsa piccola o media consente invece di trasportare tutto ciò che ci serve durante la giornata, o nel corso di una serata fuori. Se serve più spazio, ad esempio per trasportare un tablet o un notebook, o per delle cartelle di documenti, ci si può munire di un altro contenitore, ad esempio una shopper bag, uno zainetto o una classica borsa da postino.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Ti potrebbero interessare…

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy