ricett a base di agrumi

La cena perfetta tra agrumi e distillati

Gennaio è il mese degli agrumi, con i quali si possono preparare numerosissime ricette, a partire dall’antipasto fino ad arrivare al dolce. Tra questi i più utilizzati sono arance, mandarini, limoni, cedri e pompelmi.

Tra tutte le tipologie di agrumi, l’arancia è sicuramente il più utilizzato in assoluto. Inoltre, permette la preparazione, non solo di fantastici piatti, ma anche di moltissimi distillati. Così come anche il limone e il pompelmo.

Grazie ai distillati fatti con gli agrumi di questo periodo è possibile creare dei cocktail e associare ad essi ogni portata di una fantastica cena.

Idee per un menù a base di agrumi

Tra le varietà di arancia, la più conosciuta è la tarocco di Sicilia, conosciuta anche come arancia rossa per il colore della sua polpa, che inoltre è anche molto gustosa.

Con questo tipo di arancia è possibile creare numerosi piatti, che possono anche essere accostati a distillati come il gin con limone, con arancia, e il gin rosa al pompelmo.

Come antipasto si potrebbe scegliere di fare delle mini porzioni miste tra tartine al salmone e arancia oppure anche un’insalata di gamberi e limone, se invece si vuole un pasto più light si può optare per un carpaccio di finocchi e arancia.

Tutti questi antipasti si accompagnano perfettamente con un French 75, ottimo per iniziare la cena e molto rinfrescante:

  • 30 ml di Gin al pompelmo
  • top di prosecco
  • lucco di limone

Il bicchiere da utilizzare per fare questo brindisi di apertura è un classico flute da decorare con una scorza di limone e viene servito senza ghiaccio. Consigliamo di raffreddare prima gli ingredienti con del ghiaccio, mescolare e versare poi nel bicchiere da servire.

Come primo piatto, l’arancia si sposa perfettamente con il risotto. Si può preparare un risotto all’arancia e frutti di mare oppure la vostra pasta preferita condita con del pesto di agrumi.

Il risotto ai frutti di mare e arancia si accosta perfettamente a un Dry Martini, in quanto questo drink esalta i sapori marini.

Per la preparazione del Dry Martini serviranno:

  • 60 ml di Gin
  • 10 ml di Vermouth bianco

Come concludere una cena perfetta

Una volta arrivati al momento della seconda portata si potrebbe decidere di fare degli spiedini di gamberi marinati al limone oppure un intramontabile classico: l’anatra all’arancia che può comunque essere sostituita con del pollo.

Anche in questo caso il gin è il distillato migliore da accostare perché va molto in accordo con i cibi speziati. Si potrebbe pensare di accostare la rivisitazione di un Mojito:

  • 50 ml di Gin al limone
  • 6-8 foglie di basilico
  • 15 ml di limone
  • 2 cucchiaini di zucchero di canna

La preparazione di questo cocktail è molto semplice, basterà versare in un bicchiere tumbler basso prima limone e zucchero di canna e successivamente tutti gli altri ingredienti. Mescolare bene, riempire di ghiaccio tritato il bicchiere e aggiungere un top di soda.

Per concludere la cena si può preparare una coloratissima macedonia di frutta oppure delle fragole condite con dello zucchero e del succo di limone o arancia. Degustando una rivisitazione del Cosmopolitan:

  • 45 ml di Gin all’arancia
  • 30 ml di succo ai mirtilli
  • 10 ml di lime
  • 5 ml di sciroppo di zucchero

Il tutto va shakerato e versato in un bicchiere tumbler con ghiaccio a cubetti e servire con un top di soda e una scorza di arancia.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy