Gianmaria Antinolfi si racconta su Sfilate.it

Manager di successo e personaggio televisivo ( ha partecipato al Grande Fratello VIP). Due chiacchiere con Gianmaria Antinolfi

Carismatico e affascinante. Gianmaria Antinolfi ci ha conquistati con la sua partecipazione al Grande Fratello Vip, ma il manager partenopeo ha tanto da raccontare.

L’infanzia felice a Napoli, la passione per lo sport e per la moda, che vive ai massimi livelli.
Una laurea in Economia, un percorso lavorativo importante, ha lavorato per LVMH e Kering Group, fino al presente in GM.

Conosciamolo insieme attraverso le sue parole!

Dove hai trascorso la tua infanzia? Lo reputi un periodo positivo della tua vita?
Ho trascorso la mia infanzia a Napoli e ho sempre avuto la fortuna, insieme alla mia famiglia, di avere degli amici meravigliosi nella mia vita che hanno contributo affinché la mia fase adolescenziale fosse splendida.

Quali erano le tue passioni e i tuoi sogni da bambino?
Sono sempre stato innamorato dello sport. Lo sport è passione, disciplina e competizione. Per questo sognavo di essere uno sportivo, ma poi con il tempo mi sono avvicinato ad altre passioni come quella manageriale a livello di aziende della moda ed oggi di questa passione ne faccio il mio lavoro e la mia vita.

Che tipo di persona sei caratterialmente?
Sono sempre stato una persona molto ambiziosa e competitiva. Il mio cervello funziona ad obiettivi, né imposto uno e mi concentro su quello fino a raggiungerlo (o almeno ci provo). Penso di essere comunque una persona buona e molto sensibile.

Che facoltà universitaria hai scelto e perchè?
Ho scelto economia aziendale e successivamente management in quanto come detto in precedenza avevo già tutto abbastanza chiaro fin da ragazzo. Inoltre ho una mente molto analitica e quindi rappresentava per me un percorso perfetto.

Dopo gli studi che lavori hai svolto/ svolgi tutt’ora?
Dopo gli studi ho avuto la fortuna di cominciare il mio percorso nel più grande gruppo mondiale della moda LVMH e da lì successivamente sono passato prima dalla nostra azienda e poi dal gruppo Kering. Attualmente ho iniziato una nuova avventura sempre come dirigente in GM una grande azienda che opera nell’industria conciaria.

Quali sono gli insegnamenti più importanti che ti porti dietro dalle tue varie esperienze lavorative?
Sicuramente ho acquisito un ottima resistenza allo stress che era uno dei miei primi obiettivi. Per essere un buon manager È importantissimo saper resistere e affrontare situazioni altamente stressanti. E poi forse la capacità di sapermi adattare e affrontare con raziocinio ogni tipo di situazione

Hai partecipato anche al Gf Vip, la reputi un’ esperienza positiva? Ti sei divertito? Lo rifaresti?
Assolutamente positiva. Non solo mi sono divertito ma ho imparato a conoscere molto meglio me stesso, i miei limiti e le mie fragilità e a farle mie. Se potessi tornare indietro lo rifarei.

Cosa ti ha spinto a partecipare ?
Ho avuto la fortuna di provare moltissime esperienze diverse nella mia vita e questa era una cosa che non avevo mai fatto, una prova con me stesso e a me piacciono le sfide.

Come è stato avere telecamere e microfoni addosso per tutto il giorno?
Non vedevo l’ora di chiudermi in una stanza buia nella privacy più totale 🙂

Hai moltissimo seguito sui social, ti saresti mai aspettato tutto questo qualche anno fa quando ancora non eri conosciuto come oggi?
Assolutamente no. È un qualcosa di completamente nuovo che sto ancora provando ad assimilare.

Che rapporto hai con le persone che ti stimano e ti seguono sui tuoi social? E invece con i tuoi haters?
Ho conosciuto persone incredibili, che continuano a darmi ogni giorno amore incondizionato e questo come ho sempre detto non ha prezzo. Di haters ho la fortuna di averne pochi, ma per quei pochi che ho dico sempre che ci vuole semplicemente  indifferenza che è il maggior disprezzo.

Quali sono i tuoi obbiettivi futuri?
Vincere questa nuova ed importantissima sfida lavorativa e costruirmi una famiglia tutta mia

Come ti vedi tra 10 anni?
Felice 🙂

Di Alessandro Tambasco

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy