Chanel sceglie Monte-Carlo per far sfilare la Cruise 2022/23

Una parata di Vip e Celebrities a Monte-Carlo per applaudire la Cruise 2022/23 di Chanel.
Una location da sogno, il Beach Hotel ( da cui si scorge la Virgie, la villa di Karl Lagerfeld) che vede la passerella allestita all’aperto, in un percorso che va dal pontile a bordo piscina.

La sfilata è un omaggio allo sport, alla bella stagione e ai ricordi. Il Principato fa parte della storia di Chanel, tanti i ricordi e i momenti felici trascorsi tra le sue vie, con il mare da sfondo.
Ed è proprio il mare ad essere protagonista, insieme ai capi, nel trailer diretto da Sofia e Roman Coppola. Un susseguirsi di frame che ritraggono un gruppo di fanciulle pronte a godersi una gita in barca, bagni in mare e corse automobilistiche.

“Monte-Carlo per me è soprattutto una questione di sentimenti, di emozioni e ricordi legati a Karl (Lagerfeld) Caroline e Charlotte ( Casiraghi) spiega la stessa Virginie Viard, “da molto tempo sapevamo che avremmo organizzato una sfilata qui, e più precisamente al Beach Hotel.
Inoltre Karl lo sperava. Da questo luogo magnifico puoi vedere la sua villa, la Vigie. Non dimenticherò mai i momenti che ho passato lì: le terrazze, i grandi ombrelloni, cesti di fiori, tanta bellezza…”

La sfilata Cruise 2022/23 di Chanel

Ad aprire le danze non sono i rombi dei motori, ma la grazia di modelle che indossano abiti da pilota e da meccaniche chic, capolavori sartoriali in tweed o in seta, in bianco o rosso Ferrari, foderati in spugna leggera.
Sotto il braccio, al posto della borsa Chanel, il casco da centaura logato con la doppia C.


Le bandiere da corsa, con i loro iconici scacchi bianchi e neri, “sventolano” su tessuti ed inserti di giacche e camicie.
Un’animo sportivo che incontra quello chic fatto di lustrini e paillettes su abiti fluidi e spolverini.

Chemisier a righe sottili con colletti bianchi rendono tributo al Kaiser come pure l’abito blu notte tempestato di paillettes ton sur ton.

I pantaloni si fanno ampi e i tailleur con shorts giocano con colori accesi.

L’intera collezione, densa di emozione, è un tributo al mare e ai ricordi, al Principato, alla Formula 1 come pure al balletto di Monte-Carlo.

Virginie non lascia nulla al caso e ai piedi delle modelle porta le scarpe a punta da balletto in raso nero impreziosite da fibbie in strass.

I costumi? Sono fluidi e brillanti, grazie ad un sapiente gioco di paillettes e si portano con gonne asimmetriche e abiti drappeggiati, in ricordo del primo incontro tra Virginie e Caroline di Monaco. ” La prima volta che vidi Caroline avvenne sulla spiaggia di Monaco. Indossava un vestito nero drappeggiato, collant e tacchi molto sottili.”

 

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy