SFILATE

Cerca
Close this search box.

Pétillante, la sfilata fw 2022/23 di Giorgio Armani Privè a Parigi

La sfilata di Giorgio Armani Privè cattura l'essenza degli anni Venti e la rilegge in una chiave unica e intrigante. Chapeau.

Giorgio Armani incanta Parigi con la sua interpretazione creativa dell’estetica degli anni Venti.
La sua visione personale e la maestria sartoriale danno vita allo sfarzo e al glamour dei Ruggenti anni Venti, pur mantenendo un senso di realismo, da sempre tratto distintivo dello stile Armani.

Sulla passerella si succedono silhouettes ora asciutte e lineari, ora vaporose ed evanescenti.
Le giacche sofisticate e allungate sono percorse da fitti ricami, i pantaloni si allargano con volumi curvilinei per poi chiudersi alla caviglia, i lunghi abiti senza spalline sono quasi impalpabili e brillanti.

Sono forti i riferimenti all’arte che abbracciano la figura di una donna volitiva, indipendente e brillante: pétillante, appunto, come fu Tamara de Lempicka.
Echi della sua eleganza ribelle si respirano nel succedersi di silhouettes sfavillanti che aprono al sogno e offrono un modo sempre personale di portarle.

Non mancano richiami a Oriente che si moltiplicano sulle superfici e nei dettagli.

Una collezione onirica e creativa, che non rinuncia ai motivi optical dei completi da giorno volutamente rotti da sprazzi di colore vivace.

La sfilata di Giorgio Armani Privè a Parigi è un messaggio di pura energia femminile, riaccende la voglia di sognare e brillare, in ogni occasione della giornata.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…