sfilata Prada Donna PE 2023

TOUCH OF CRUDE | sfilata Prada Donna PE 2023

Per la sfilata Prada Donna Primavera/Estate 2023, Prada invita il regista Nicolas Winding Refn che con il suo punto di vista concepisce l’esperienza che ruota attorno alla collezione.

La collezione Prada Donna Primavera/Estate 2023 di Miuccia Prada e Raf Simons presenta gesti della realtà attraverso una sequenza di riflessioni, rifrazioni e osservazioni.

Esplora l’interrelazione tra la sfera del non lavorato e del sensuale, tra la delicatezza e la ruvidezza, creando un’emulsione di contrasti.

La collezione attraversa visioni e realtà differenti, gioca costantemente con la dissimilitudine e il paradosso.
In un rimando alla scenografia dello spazio sfilata -un panopticon in carta nera, una sublimazione della sfera domestica, un mondo a sé – un tessuto a base di carta è utilizzato in una serie di abiti strappati e aderenti al corpo che appaiono intimi e impulsivi.

Le superfici sono animate da gesti umani in cui tracce di vita modellano le forme dei capi, mentre gli strappi intenzionali e il disegno delle linee e delle pieghe ne catturano la spontaneità, come ricordi di bellezza incastonati nel tessuto.

Un senso di accidentalità, sinonimo di libertà creativa, infonde energia ai gesti più raffinati rendendoli atti di liberazione.
La realtà diventa umanità e si riflette attraverso il tatto, la sensazione del non lavorato, quella crudezza che evoca una fragilità. Gli abiti da giorno e da sera si contaminano tra loro, i rispettivi segni e significanti si trasformano: i cappotti eleganti si fondono con le giacche di pelle, la sartoria prende in prestito strascichi di tessuto.

sfilata Prada Donna PE 2023
@Courtesy Press Office
sfilata Prada Donna PE 2023
@Courtesy Press Office

I capi per vivere l’intimità della casa in delicati toni pastello si fondono con i capi per l’esterno, mescolando realtà distinte; mentre il concetto di uniforme Prada compare sui body a camicia in popeline nei colori industriali, aggiungendo una nota minimalista.

Gli accessori vengono proposti in nappa antica con superfici patinate, pressate e stropicciate, utilizzate per reinterpretare le silhouette archetipiche e classiche delle borse Prada.

Proprio come nella vita reale, la collezione osserva e abbraccia dicotomie impreviste, esplorando l’antitesi fra minimalismo e decorazione, fra l’occasione e il quotidiano.

sfilata Prada Donna PE 2023
@Courtesy Press Office
sfilata Prada Donna PE 2023
@Courtesy Press Office

Per la sfilata Prada Donna Primavera/Estate 2023, Prada invita il regista Nicolas Winding Refn che con il suo punto di vista concepisce l’esperienza che ruota attorno alla collezione. Si tratta di un’opportunità per osservare, espandere e intrecciare tra loro due diverse sfere creative e comprende un’installazione immersiva e l’ambientazione fisica della sfilata, realizzata in collaborazione con AMO.

Al centro dello scambio creativo c’è una nuova serie di cortometraggi con cui NWR esplora la vita delle donne e la femminilità fluida moderna, un tema che da sempre affascina Prada.

sfilata Prada Donna PE 2023
@Courtesy Press Office
sfilata Prada Donna PE 2023
@Courtesy Press Office

I video sono proiettati fisicamente all’interno dell’installazione creata nel Deposito della Fondazione Prada. Le aperture grezze praticate nella scenografia danno al pubblico l’opportunità di cogliere frammenti dei video del regista e allo stesso tempo di guardare verso l’esterno, verso altre realtà.

sfilata Prada Donna PE 2023
@Courtesy Press Office
sfilata Prada Donna PE 2023
@Courtesy Press Office
sfilata Prada Donna PE 2023
@Courtesy Press Office
sfilata Prada Donna PE 2023
@Courtesy Press Office

Il 22 settembre 2022 presso il Ristorante Torre si è tenuta, alla presenza di Miuccia Prada e Raf Simons, la cena post-show Prada Donna Primavera/Estate 2023, alla quale hanno partecipato, tra gli altri: Sheila Atim, Michaela Coel, Avani Gregg, Katherine Langford, Lashana Lynch, Lorde, Bruna Marquezine, Pieter Mulier, Mei Nagano, Kiara Nirghin, Storm Reid, Manu Rios, Hunter Schafer, Sana from Twice, Diana Silvers, Kim Taeri, Nicolas Winding Refn e Letitia Wright.

Fonte: Prada

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy