Profumo - quale regalare

Regalare un profumo: i consigli per non sbagliare

Il profumo si conferma uno dei regali più gettonati per le scelte. Per non sbagliare e fare felice chi lo riceve, meglio conoscerne i gusti!

Regalare un profumo è considerato un po’ un evergreen, il classico dono da fare quando si hanno poche idee e si cerca di andare sul sicuro. Se da una parte questa considerazione rispecchia molto la realtà, dall’altra non è sempre facile scegliere il giusto profumo da regalare a una persona, anche perché si parla di prodotti piuttosto intimi e non è detto che suscitino lo stesso interesse per tutti.

Per scegliere la fragranza perfetta, dunque, occorre conoscere i gusti del destinatario e tenere a mente le regole basilari in tema di profumi.

Regole per scegliere il profumo giusto

Un profumo non va inteso meramente con un prodotto che sprigiona aromi più o meno marcati; molto spesso la sua scelta riguarda una questione istintiva e talvolta inconsapevole.
Quasi sempre, la prima impressione è quella giusta, specialmente quando la fragranza che sprigiona un profumo riesce a essere coerente con la propria personalità, risvegliando la parte più intima di sé stessi.

Se, normalmente, scegliere un profumo per uso personale non si rivela poi così difficile, in quanto fa prettamente affidamento ai propri gusti, farlo per un’altra persona è sicuramente più complicato. In tal caso, infatti, occorrerà seguire due regole importantissime: fare attenzione e non andare mai di fretta. Scegliendo di regalare un profumo a una persona cara, inoltre, serve naso, intuizione e consapevolezza, lasciando da parte ogni pregiudizio.

Profumo - quale regalare
@adobe stock

Regalare un profumo: la scelta migliore per non sbagliare

La prima cosa da fare, quando si sceglie di regalare un profumo, è quella di selezionarne una determinata varietà in modo tale da poter considerare le caratteristiche che lo compongono e optare, poi, per quello che sembra essere più affine al destinatario. Le fragranze di ogni profumo si suddividono principalmente in 5 tipologie differenti: floreali, legnose, orientali, agrumate, e cipriate.

Quelle floreali, ad esempio, fanno parte del gruppo più diffuso; la loro composizione, infatti, è determinata da fiori di ogni tipo e quelli più usati sono la rosa, il gelsomino, il mughetto e la violetta.

Nel caso, invece, di fragranze legnose, come quelle del profumo Laura Biagiotti, ovvero il profumo Roma, si potranno avvertire una moltitudine di aromi che, dal mandarino, sfumano nel geranio fino ad arrivare a un sentore di vaniglia, legno di sandalo e cedro che lascerà una scia intensa e vigorosa, ideale da regalare a un uomo elegante e dal fascino inconfondibile.

Profumo Roma di Laura Biagiotti
Profumo Roma di Laura Biagiotti

I profumi orientali, invece, rievocano tradizioni molto antiche, in quanto già in tempi passati le persone usavano diverse spezie e oli profumati per nutrire la pelle e i capelli. Ciò che li rende unici è il loro gusto esotico, seducente e misterioso, ideali da regalare sia agli uomini che alle donne.

Infine, le fragranze agrumate rappresentano sicuramente una scelta fresca e leggera, adatte soprattutto all’uso quotidiano. Gli ingredienti più comuni che le compongono sono il limone, lime, arancia e mandarino e vengono spesso combinati con i toni floreali e legnosi.

Questi profumi, generalmente unisex, sono particolarmente adatti alle stagioni estive, conferendo un generale senso di freschezza ed energia.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…