SFILATE

Cerca
Close this search box.
@Foto Copertina : @Launchmetrics Spotlights

Pitti Uomo 104: Highlights dell’Evento

Pitti Uomo 104: Tendenze Moda Primavera Estate 2024 e Highlights dell'Evento a Firenze

La 104esima edizione di Pitti Uomo, l’evento di moda maschile e lifestyle contemporaneo più atteso dell’anno, ha illuminato Firenze con un’esplosione di colori, stili e tendenze future. La Fortezza da Basso, cuore pulsante dell’evento, è stata suddivisa in cinque sezioni tematiche: Fantastic Classic, Futuro Maschile, Dynamic Attitude, Superstyling e I Go Out, ognuna con un proprio stile e una propria visione del futuro della moda.

Pitti Uomo 104: Un’Esplosione di Colori e Sperimentazione a Firenze

La primavera estate 2024 sarà caratterizzata da una palette di colori vivaci e audaci: blu, terracotta, sabbia, avorio, grigi melange e pastelli come pesca, verde menta, rosa pallido, azzurro cielo, salvia e lilla. Nuances che, combinate con diversi materiali e texture, creano un’atmosfera di estetica e design contemporaneo.

La fiera ha visto la partecipazione di 825 aziende, ognuna con idee e spunti per la prossima estate e, come ogni anno, la città è stata invasa da buyer, designer e ospiti, italiani e internazionali.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fendi (@fendi)

La sfilata di Fendi

La maestria artigianale di Fendi e la sua attenzione verso l’eccellenza produttiva vengono celebrate durante la sfilata della collezione uomo primavera-estate 2024, che si è tenuta eccezionalmente a Pitti Uomo. In una rinnovata Fendi Factory tecnologicamente avanzata, silhouette nette ed essenziali prendono vita grazie a manodopera e macchinari all’avanguardia, uniti in perfetta armonia. Simboli contemporanei come polo/body, bermuda/gonna e iconiche camicie sono contraddistinti da tagli precisi e palette cromatiche delicate, in perfetto equilibrio tra design contemporaneo e know-how artigianale, anima e spirito della maison. Gli intramontabili grembiuli da lavoro trasformati in accessori multitasca fanno da elegantissimo omaggio agli artigiani che, ogni giorno, con le loro mani regalano fortuna e meraviglia al marchio Fendi.

Fendi - Instagram
@Fendi Intstagram

Comfort e stile , le parole d’ordine la PE 2024

Il trend principale è la ricerca di comfort e sperimentazione nei tessuti, con un forte focus sulla sostenibilità. Questo è un segnale chiaro che l’industria della moda sta prendendo sul serio la sua responsabilità ambientale.

Il guest designer di questa edizione è stato Eli Russell Linnetz, fondatore di ERLe, che ha creato una grande installazione e una sfilata. Fendi ha presentato la sua collezione basata sull’eleganza, celebrando l’artigianato Fendi. Chulaap, brand fondato dal designer tahilandese Chu Suwannapha, ha reso tributo all’Africa contemporanea.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pitti Uomo (@pittiuomo_official)

LuisaViaRoma e British Vogue insieme per  Runway Icons, una sfilata multi-brand presso Piazzale Michelangelo. Gucci ha incantato con la mostra ‘Gucci Visions’ in Piazza della Signoria 10, un viaggio nella creatività e nella maestria artigianale della Maison.

Presenti anche le scuole con Polimoda che ha presentato la sua annuale passerella finale con le collezioni dei migliori talenti della scuola. Fila, Arena e W.P. Lavori hanno portato le loro nuove collezioni, celebrando rispettivamente i 50 anni dell’iconico logo F BOX, il cinquantesimo anniversario e le novità di tre dei suoi brand.

La sfilata di Luisa Beccaria ha avuto come focus il sostegno ai progetti di CORRI LA VITA Onlus a favore delle donne colpite da tumore al seno, dimostrando che la moda può essere anche un veicolo di solidarietà e impegno sociale.

Una moda in continua evoluzione con idee e valori

Pitti Uomo 104 ha dimostrato ancora una volta che la moda è un’arte in continua evoluzione, capace di combinare bellezza, creatività e responsabilità. Un evento che non si limita a presentare le ultime tendenze, ma che rappresenta un vero e proprio spazio di riflessione sul futuro della moda e del lifestyle contemporaneo.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Gestione cookie