SFILATE

Cerca
Close this search box.
boutiqueuniqua

Prendersi cura della propria pelle

Cosa dovete fare per avere un viso idratato? Sappiate che il segreto è nascosto nella routine quotidiana di cura della pelle.

Se vi state domandando cosa dovete fare per avere un viso idratato, sappiate che il segreto è nascosto nella routine quotidiana di cura della pelle.

Quest’ultima è formata da uno strato corneo, composto da sostanze come ceramidi e acidi grassi, che la aiutano a mantenere profondamente idratati tutti gli strati cutanei e funzionano da protezione nei confronti delle sostanze irritanti o dalle infiammazioni.

Come aiutare il viso a essere sempre idratato?

Per aiutare la pelle del viso ad apparire sempre fresca e sana, occorre fare un utilizzo quotidiano di prodotti per la pulizia e applicare una buona crema idratante.

L’idratazione della pelle non può essere sottovalutata in nessun caso: ad esempio, alcune persone pensano che una pelle grassa non ne abbia bisogno, oppure applicano prodotti che tendono a seccare e al contrario, finiscono per stimolare la produzione di sebo.

Un’altra cosa che le persone spesso non sanno, è che la pelle del viso deve essere idratata quando è ancora umida, quindi dopo averla perfettamente detersa e tamponata con una salvietta, quindi senza asciugarla troppo: a questo punto bisogna applicare una buona crema viso idratante per fare in modo che l’acqua resti intrappolata nella pelle.

Gli ingredienti cosmetici che possono idratare la pelle

Ma quali sono le sostanze che idratano efficacemente la pelle? Fondamentalmente, quelle che idratano lo strato cellulare superiore della pelle sigillando l’acqua: quelle umettanti, che hanno la facoltà di attirare l’umidità, come glicerina, sorbitolo, ceramidi, lecitina e acido ialuronico e quelle emollienti, che contengono acqua, olio e un emulsionante ad hoc, che evita che le prime due si separino.

Una buona crema viso idratante è solitamente composta da sostanze idratanti che le contengono sia umettanti che emollienti, ad esempio, l’acido laurico e l’acido linoleico.

Il patch test prima di applicare la crema idratante

Il patch test dovrebbe essere eseguito prima di acquistare un prodotto per la cura della pelle e serve per verificare come questa reagirà a quel determinato cosmetico.

Il patch test può essere eseguito anche prima di usare saponi o farmaci topici, perché evitare che un prodotto possa ostruire i pori, provocare eruzioni cutanee o scatenare reazioni allergiche che vanno da un blando e lieve rossore a un doloroso gonfiore o altro.

Si tratta di un test abbastanza semplice, infatti, non occorre far altro che applicare una piccola dose di prodotto sulla cavità interna del braccio, dove la pelle è più sottile, e attendere un giorno o due per scoprire se si verificheranno reazioni allergiche.

Applicando il prodotto in questione su una piccola area della mascella, invece, potrete sapere se ostruirà i pori, perché si potrebbero formare dei brufoletti.

Consigliamo di controllare preventivamente l’etichetta della crema idratante che desiderate comprare, perché potrebbero essere presenti sostanze potenzialmente allergizzanti o irritanti.

Conclusioni

Per avere un viso sempre idratato è fondamentale effettuare una rigorosa e regolare routine quotidiana per pulire e preparare la pelle a ricevere la giusta idratazione. È importante utilizzare una crema viso idratante che sia adatta alla vostra pelle per evitare che questa la rigetti o peggio, reagisca con antipatiche reazioni avverse.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

con Karolina Grabowska

Beauty routine antietà: ecco come impostarla

La bellezza non ha età, questo è vero, però si può sostenere la bellezza della pelle del viso con una skincare routine antietà mirata: ecco come fare.
Beauty routine antietà: ecco come impostarla

Gestione cookie