SFILATE

Cerca
Close this search box.
ANELLO-A-FASCIA-CON-RUBINO-BIRMANO-E-DIAMANTI

Gioielli e Orologi: le Aste da Record

Passione gioielli: Protagonista assoluto l’anello con rubino birmano, tra gli orologi spicca un Patek Philippe Nautilus in acciaio

In un mondo dove la bellezza è eterna e il lusso non conosce confini, le aste di Gioielli e Orologi di Pandolfini si sono elevate a narrazioni di pura fascinazione. Al centro di questo scintillante universo, un anello con rubino birmano ha brillato più di ogni altra stella, catturando l’immaginazione e i desideri di collezionisti e appassionati. Questa meraviglia, insieme ad un esclusivo Patek Philippe Nautilus in acciaio, ha rappresentato l’apice di un evento che ha superato ogni aspettativa, con un incasso di oltre 3 milioni di euro.

Ogni gioiello e orologio presentato all’asta era una promessa di sogno e di eternità, non solo mantenendo il proprio valore nel tempo, ma accrescendolo, trasformandosi in un investimento di inestimabile valore. La serie di appuntamenti organizzata da Pandolfini a Firenze, un palcoscenico storico e online, è stata un trionfo di eleganza e raffinatezza, con lotti che hanno raggiunto cifre da capogiro.

Cesare Bianchi, capo del dipartimento Gioielli e Orologi, ha osservato come, nonostante l’incertezza politica mondiale, gli oggetti di lusso continuano a essere ambiti rifugi di valore. Tra i gioielli più desiderati, l’anello con rubino birmano ha raggiunto la cifra strabiliante di 182.700 euro, mentre un anello con zaffiro birmano e diamanti ha incantato i collezionisti, raggiungendo i 57.960 euro.

Ma non solo anelli e rubini hanno fatto parlare di sé. Un eccezionale bracciale Tulle di Buccellati, simbolo dell’alta gioielleria italiana, si è aggiudicato una somma di 78.120 euro, confermando l’eccellenza artigianale del marchio. E ancora, un solitario con diamante taglio antico e un bracciale a forma di Pantera di Frascarolo hanno incantato gli animi, aggiudicandosi cifre rispettivamente di 60.480 euro e 17.640 euro.

Anche gli orologi hanno avuto il loro momento di gloria, in particolare un Patek Philippe Nautilus in acciaio, che ha sorpreso tutti raggiungendo 88.200 euro. La giornata dedicata agli orologi ha visto una particolare attenzione per i modelli sportivi e in acciaio, con una straordinaria collezione di Rolex, tra cui spiccano un Daytona in acciaio e oro e un Submariner “Hulk”.

In questo scintillante racconto di lusso e bellezza, ogni pezzo ha raccontato una storia unica, confermando che i gioielli e gli orologi di Pandolfini sono più di semplici oggetti: sono sogni tangibili, desideri realizzati, e testimonianze di una bellezza senza tempo.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…