SFILATE

Cerca
Close this search box.
Natale 2023 @Courtesy Dior

La Magia Natalizia di Dior: Alberi Favolosi e Decori da Sogno

Luci e colori, la Magia Natalizia di Dior contagia con alberi favolosi e decori da sogno a Roma e Milano. Un crescendo di poesia

Nella magica cornice della stagione festiva, Dior disvela un mondo di decorazioni esclusive, un tributo alla linea crociera Dior 2024 firmata Maria Grazia Chiuri. È un viaggio poetico che celebra la bellezza delle culture, un inno all’eccellenza del savoir-faire messicano, che si manifesta in spazi di una bellezza straordinaria, dove l’originalità si fonde con lo spettacolo, promettendo un’esperienza che tocca l’anima.

Avvolgendo le raffinate vetrine, una maglia couture trasparente e delicata come un sogno, tessitura di un savoir-faire che danza tra fili e ricami, racconta storie di mani sapienti e visioni artistiche. Nel cuore di questi spazi, installazioni che catturano lo sguardo: un rigoglioso albero della vita, farfalle maestose che sembrano danzare verso il cielo, evocazioni di una natura che si fa arte, pensieri volati dalla mente creativa di Pietro Ruffo per la scintillante passerella di Città del Messico.

In questo scenario, dove l’incanto si sposa con l’eleganza più pura, ogni angolo è un palcoscenico dove pezzi d’arredamento, baciati da tonalità sottili e l’eterno bagliore dell’oro, narrano la storia senza tempo di Dior. I vestiti e gli accessori femminili, frutto dell’ingegno di Maria Grazia Chiuri, si svelano in un teatro di sfondi mozzafiato, ora un vortice di farfalle, ora l’immagine maestosa di un Monarca, messaggero di storie che attraversano il mondo fino al Messico, palcoscenico dei sogni.

In questo omaggio alla storia e all’eredità della Maison, sculture luminose di Bobby, il fedele compagno di Christian Dior, si uniscono alle creazioni maschili di Kim Jones, in un dialogo tra passato e presente. I gioielli di Victoire de Castellane brillano da protagonisti in scenari da favola, piccoli teatri dove ogni dettaglio è un’ode alla virtuosità, un inno all’arte che da sempre anima la Maison.

Questa scenografia, che sembra uscita da un sogno, esalta gli indirizzi iconici della Maison, Milano e Roma, quest’ultima culla e musa ispiratrice di Maria Grazia Chiuri, Direttrice Creativa delle collezioni femminili.

Nella boutique Dior, un tessuto couture, leggero come un soffio e trasparente come cristallo, parla la lingua della poesia artigianale. E nel cuore dell’emblematica Piazza di Spagna, un albero di Natale monumentale, un gigante gentile alto oltre quindici metri, si erge come custode di un incantesimo. Decorato con un nastro che porta la firma “Christian Dior Around the World”*, e adornato con oltre settecento farfalle dorate, custodisce tra i suoi rami i profumi più irresistibili, come Miss Dior e L’Or de J’adore, creazioni olfattive di Francis Kurkdjian, che si fanno gioielli per i sensi. E in cima, una stella, simbolo di buona fortuna, illumina questa visione meravigliosa, un augurio di magia e bellezza per il mondo.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…