SFILATE

Cerca
Close this search box.
Tisane sonno riposante

Non comprare tisane ed infusi a caso: non tutto ciò che leggi va bene per garantirti un sonno veramente riposante

Quando compri tisane e infusi non farlo a caso: leggi la lista degli ingredienti perché non tutte aiutano a riposare meglio. Ecco tutti i dettagli.

Il sonno è uno dei pilastri di salute e benessere, ma tutti riescono a dormire sempre in modo tranquillo. Proprio per questo motivo le persone che hanno problemi di insonnia o una scarsa qualità del sonno spesso ricorrono a tisane e infusi calmanti e rilassanti che favoriscano il sonno. Sono da preferire in molti casi.

Tuttavia, quando al supermercato compri tisane e infusi fai attenzione: non tutti sono ideali per riposare meglio. Per esserne sicuro devi leggere la lista degli ingredienti perché alcuni non favoriscono il sonno ed è quindi meglio evitare di consumarle la sera prima di andare a dormire. Ma andiamo a vedere quali sono le erbe che favoriscono il sonno e quella da evitare.

Tisane e infusi: queste erbe favoriscono il sonno, puoi berle sempre

Come abbiamo appena detto non tutte le tisane e infusi sono da bere prima di andare a dormire. Infatti se nella lista trovi una di queste è meglio evitare di berla alla sera: ginkgo biloba, erba di San Giovanni, escolzia, biancospino, ginseng. Queste tisane è meglio berle al mattino. Per la sera, prima di coricarsi, preferire erbe come queste qui di seguito:

tisane favoriscono il sonno
Tisane che favoriscono il sonno (foto: Canva)
(sfilate.it)
  • Valerina: questa è una delle erbe più conosciute proprio per favorire il sonno. Le sue proprietà sedative e ansiolitiche trattano l’insonnia e l’ansia. Gli estratti di valeriana aiutano a prendere sonno più velocemente oltre a migliorare la qualità di questo. Una tisana a base di valeriana ti garantisce un riposo profondo e ristoratore.
  • Camomilla: anche questa è un’erba nota per favorire il sonno. Non solo, aiuta anche a ridurre l’ansia. Le proprietà della camomilla sono calmanti e lenitive. La camomilla crea le condizioni ideali per un sonno tranquillo e rigenerante, ma attenzione a come la utilizzi. Infatti se utilizzi la camomilla pura sappi che va tenuta solamente 3 minuti in infusione per ottenere un effetto calmante, altrimenti avrà un effetto eccitante;
  • Lavanda: questa erba è conosciuta per il suo profumo. La lavanda è rilassante ed ha proprietà calmanti. Oltre ad integrarla con tisane ed infusi puoi anche utilizzare un olio essenziale alla lavanda sul cuscino perché l’odore favorisce il rilassamento e di conseguenza migliora la qualità del sonno.

Non ti resta che scegliere una tisana o un infuso che contenga una di queste erbe per poter dormire meglio.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Impostazioni privacy