SFILATE

Cerca
Close this search box.
busta sposi quanto mettere

Sposi, non sai quanto mettere nella busta? Il calcolo esatto per evitare figuracce

Devi andare ad un matrimonio ma non sai quanto mettere nella busta? Ecco il calcolo esatto da seguire per evitare enormi figuracce.

In questo periodo dell’anno, e nei mesi che verranno, tantissime persone decidono di convolare a nozze, realizzando così uno dei più bei desideri di sempre. Quando si è invitati ad un matrimonio, bisogna, necessariamente, che si porti un dono ai diretti interessati che può avere valenze diverse. In questo caso può essere un oggetto materiale, magari richiesto dagli sposi stessi, o, per essere sicuri, una busta con i soldi.

Nel caso in cui si scegliesse il secondo punto, quanto dovremmo mettere all’interno della busta stessa? Vediamo insieme il calcolo matematico esatto per poter evitare figuracce. In questo modo la busta sarà ben corposa e voi starete molto tranquilli durante l’intera cerimonia.

Quanto mettere nella busta ad un matrimonio? Ecco il calcolo

Come abbiamo detto precedentemente, quando si è  invitati ad un matrimonio, bisogna, necessariamente, recarsi alla cerimonia con un dono nelle proprie mani. Per convenienza e per uso comune, si è soliti basarsi su una busta contenente dei soldi. In questo modo gli sposi possono cercare di recuperare quanto speso per il matrimonio, o almeno in parte. A tal proposito, tantissime persone si chiedono quanto bisogna mettere nella busta per evitare figuracce. Secondo molti esperti in materia, vi è un calcolo preciso da fare prima di decidere quanto mettere in busta. Valgono sicuramente i rapporti con gli sposi: se si è il fratello/sorella, parenti, amici stretti o amici alla larga e così via.

calcolo busta matrimonio
Il calcolo perfetto per sapere quanto mettere nella busta del matrimonio (Sfilate.it)

Insomma, il calcolo perfetto prevede che si segua questa formula. € = (B/2+I) *(C + (C 30%)) * P * D. Ovviamente tutti questi parametri hanno un significato:

  • €= euro
  • B= numero dei bambini
  • I= numero degli invitati 
  • C= costo supposto del ristorante
  • P= la parentela che si ha con gli sposi
  • D= la volontà di volersi mettere in mostra (mettere più di quanto spetterebbe)

Tutte queste formule possono semplicemente aiutare gli invitati a sapere cosa poter fare in una situazione del genere. In termini concreti invece abbiamo:

  • Amici o colleghi: il costo si aggira intorno ai 150€
  • Amici stretti: 150/200€
  • Parenti: 200€
  • Zii e cugini stretti: 400-600€
  • Testimone: intorno ai 700€

Queste sono un po’ le ‘regole’ stilate da coloro esperti in materia, ma nulla vieta che possano essere anche cambiate. Nulla vieta che nella busta si possa mettere qualcosina in più o in meno a seconda delle proprie possibilità economiche.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Impostazioni privacy