SFILATE

Cerca
Close this search box.
Beach waves con la piastra

Beach waves o morbide onde con la piastra, il trucco sta nell’inclinazione: il tutorial passo passo

Vuoi creare deliziose beach waves? La perfezione sta nell’inclinazione della piastra: ecco come renderle davvero perfette e meravigliose.

Curare i propri capelli, soprattutto con pettinature del tutto nuove e meravigliose, è ciò che ogni ragazza desidera fare non appena le temperature iniziano a salire. In inverno, a causa del grande freddo, desideriamo esclusivamente avere i capelli sciolti: ordinati, sempre lisci (o ricci che siano) e che possano coprire le orecchie, in modo da non prendere freddo.

In primavera ed estate, invece, amiamo tantissimo creare nuove pettinature, come ad esempio le beach waves e le morbide onde con la piastra. Il vero trucco sta nell’inclinazione della piastra, per poterle avere davvero perfette. Pronti a conoscere come realizzarle?

Perfette beach waves e morbide onde con la piastra

La piastra, da diversi anni ormai, è utilissima non solo per stirare i capelli, rendendoli lisci in men che non si dica, ma anche per creare, senza utilizzare anche il ferro per i capelli ricci, meravigliose e morbide onde o semplici, ma efficaci, beach waves. Quest’ultime, come ci ricorda il termine stesso, sono delle onde da spiaggia e per tale motivo non devono essere perfettamente ordinate.

Ma non serve solo passare la piastra su una ciocca in particolare per ottenere ciò che desideriamo, piuttosto bisogna soffermarsi sulla modalità in cui bisogna utilizzare questo strumento. Ebbene, per ottenere risultati perfetti c’è sicuramente bisogno di utilizzare la piastra in un determinato modo. Scopriamo di seguito di cosa si tratta.

onde morbide con la piastra
In che modo utilizzare la piastra per delle beach waves perfette (Sfilate.it)

Per ottenere onde o deliziose beach waves bisogna poter passare la piastra, sui propri capelli, in modi differenti. Eccoli di seguito:

  • Morbide onde. La prima pettinatura su cui ci soffermiamo è sicuramente l’onda, morbida e semplice a cui siamo abituati. Anziché recarci dal parrucchiere, dobbiamo semplicemente munirci di una piastra stretta e adoperarla in un modo preciso: inserire la ciocca all’interno della piastra, girare su se stessa e proseguire in modo verticale lungo tutto il capello. In questo modo otterrete delle meravigliose e morbide onde, anche molto definite. Infine, aggiungere una spruzzatina di lacca e dureranno un bel po’.
  • Beach waves. Possono essere realizzate sempre utilizzando la piastra, ma con un’angolazione diversa. Devono sembrare semplici, sbarazzine e come se fossero state ottenute semplicemente da sole, dopo aver bagnato i capelli con acqua di mare. Per questo motivo devono essere morbide e non definite, di conseguenza, bisogna mettere, all’interno della piastra, una ciocca di capelli e girare la piastra in modo orizzontale. Il risultato sarà perfetto ed unico.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Impostazioni privacy