SFILATE

Cerca
Close this search box.
viaggi vacanze estive idee senza mare consigli

Vacanze estive, stanco del solito mare? 4 idee per cambiare atmosfera

Andare in vacanza in estate non significa per forza dover scegliere una destinazione marina: ecco le ispirazioni per fare qualcosa di nuovo

Dopo un anno intenso fatto di lavoro ed impegni, il momento di approfittare delle meritate ferie finalmente si avvicina. Le vacanze estive rappresentano per molti una vera e propria valvola di sfogo dallo stress della quotidianità, che permette di ricaricare in fretta le energie prima di rituffarsi nelle incombenze.

Pensando a quelle giornate libere da ogni preoccupazione, è facile immaginarsi distesi su una spiaggia assolata di fronte ad un mare cristallino. Le vacanze balneari infatti, soprattutto per gli italiani, sono spesso sinonimo di relax. Eppure non tutti quest’anno non vedono l’ora di trascorrere il proprio tempo tra nuotate e costume da bagno.

Chi magari vicino al mare ci abita, o chi invece per tutta la vita ha scelto questo tipo di villeggiatura, potrebbe sentire l’esigenza di cambiare aria per un po’. Quel brivido di un’esperienza nuova infatti, si perde via via quando questa diventa fin troppo ripetitiva. Cosa fare a quel punto? Naturalmente puntare su una scelta completamente diversa. Le possibilità tra location ed avventure sono davvero infinite: queste però, sono le 4 migliori per una vacanza che non farà rimpiangere il mare.

Dove andare per un’esperienza nuova: vacanze estive senza mare

Se questa volta l’abbronzatura passerà in secondo piano, ci saranno sicuramente molti altri modi per sentirsi vivi e rilassati durante le proprie vacanze estive. Sebbene per molti possa apparire come una scelta piuttosto estrema, la montagna è uno di questi. Permette di godere di una temperatura mite e il più delle volte molto piacevole scappando dai caldi estremi, oltre che dei meravigliosi paesaggi liberi da neve e coperti da una natura nel pieno del suo sviluppo.

campeggio idee vacanze estate senza mare
Campeggio ed altre idee – sfilate.it

Ideale dunque, per chi ama il trekking e le passeggiate, o per chi semplicemente cerca un po’ di ristoro lontano dal turismo di massa, magari piuttosto trascorrendo una mattina all’aperto ascoltando i versi degli uccellini. Diverso ma altrettanto adatto a chi ama la natura, il campeggio si presenta come una valida opzione. Sperimentare il contatto diretto con la vita semplice nel verde, tra fornelletti accesi, cielo stellato e canzoni, porterà gioia e connessione spirituale. Una scelta amata sia dai più giovani che dagli adulti, da fare con amici, partner o perché no, anche da soli unendosi a gruppi già formati.

Per gli studenti l’estate può rappresentare un momento ideale per arricchire le proprie conoscenze senza rinunciare al piacere della scoperta. Se il mare è un un’ipotesi troppo lontana, meglio organizzare un viaggio studio in un paese straniero, dove poter apprendere una nuova lingua e, allo stesso tempo, immergersi nelle abitudini di una cultura estranea e sconosciuta. E se l’estate diventasse il momento giusto per dedicarsi alla cultura? Per molti viaggiatori può rappresentare un’idea assolutamente ragionevole.

Naturalmente in questi casi, la scelta migliore è scegliere città ricche d’arte e di storia, ma che non siano esposte a condizioni climatiche troppo estreme. Girare tutto il giorno tra musei, monumenti e mostre, potrebbe non essere così piacevole se bisogna farlo con 40 gradi sotto il sole!

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Impostazioni privacy