SFILATE

Cerca
Close this search box.
Cascate più belle

Cascate da sogno, le più belle sono dietro casa e nessuno lo sa

Per restare affascinati da incredibili meraviglie naturali non è necessario andare lontano: ecco le cascate che incantano

La bella stagione è il momento migliore per avventurarsi in esplorazioni turistiche che hanno come scenario la natura. Gli appassionati si lanciano alla ricerca di sentieri di trekking o semplici passeggiate, attraverso le quali poter raggiungere panorami che tolgono il fiato. Molto spesso però, si cade nell’errore di pensare che soltanto andando all’estero e spostandosi nelle più remote zone del mondo si possa provare questo brivido.

Anche l’Italia infatti, offre delle location capaci di suscitare emozioni incredibili, semplicemente ammirando ciò che proprio la natura è stata in grado di fare. Basta pensare, ad esempio, alle cascate, punti in cui l’acqua precipita in verticale e regala un’immagine che sembra essere tratta da un film. Il Lazio è un vero scrigno di questi tesori, che diventano la meta ideale per una fuga dalla città.

5 scenari con cascate da non perdere nel Lazio: meraviglie da vedere

Per staccare dalla quotidianità ed immergersi in una visione che nulla ha a che fare con lo stress della città, può bastare anche una giornata. Nessun lungo viaggio per raggiungere mete distanti, basterà prendere un treno ed arrivare in Lazio. Tra le province di questa regione dalle mille risorse, è possibile scorgere dei veri angoli di paradiso.

cascate lazio cosa vedere luoghi naturali
Isola del Liri e le altre cascate – sfilate.it

Uno di questi è Nepi, in provincia di Viterbo, con la sua cascata del Picchio. Sarà sufficiente una breve passeggiata per ritrovarsi di fronte ad un getto d’acqua imponente, illuminato dalla luce alle sue spalle. Questa cascata è solo una delle meraviglie che il borgo regala. Una perla tutta da scoprire. Non si può non pensare poi, alla Valle dell’Aniene, che con il suo laghetto di San Benedetto catapulta i visitatori direttamente in un’altra dimensione. Punto saliente del Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini è proprio questo getto d’acqua verde che rimanda ai colori dei Caraibi.

Passando al Parco Valle della Treja si trovano invece, le cascate di Monte Gelato. Una vera location da fiaba, questo posto permette di ammirare piccoli getti d’acqua che saltano su una serie di scalini fatti di rocce, che li conducono al lago. Uno scenario da film. Non meno spettacolare è la cascata di Trevi a Frosinone. Il fiume Aniene lascia sgorgare la sua acqua da una roccia, che si colloca in un quadro perfetto di piante rigogliose e verdissime, fino a raggiungere un sognante laghetto. Gli appassionati di archeologia non potranno perdersi questo percorso tra la storia della città, raggiungendo questa oasi naturale da vedere assolutamente almeno una volta nella vita.

Tappa imperdibile allo stesso modo, anche la cascata dell’Isola del Liri a Frosinone. Rimanendo nella zona dunque, ci si può spostare ad ammirare dall’alto l’affascinante risultato della ramificazione del fiume, che dà vita a due suggestive ed imponenti cascate cittadine. La loro particolarità infatti, è di essere circondate da case e palazzi, che si mescolano perfettamente in un panorama che si potrà difficilmente dimenticare.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Impostazioni privacy