SFILATE

Cerca
Close this search box.
aereo turbolenze come vedere in anticipo

Volo a rischio, se ci sali puoi lasciarci la pelle: esiste solo un modo per salvarti (e nessuno te lo dice)

Partire in aereo è diventato molto pericoloso, nei casi peggiori rischi delle brutte sorprese: grazie a questo metodo puoi salvarti la vita

Fare le valigie e salire su un volo è diventata ormai una consuetudine. Imbarcarsi per raggiungere in breve tempo altri luoghi del Paese e del pianeta appare oggi un’azione così comune, tanto da diventare per alcuni anche quotidiana. Una semplicità che spesso fa quasi dimenticare quanto sia impegnativo e rischioso avere a che fare con un oggetto volante. Per quanto dotati di ultime tecnologie sempre più avanzate, gli aerei non sono esenti dai pericoli.

Se fino a qualche tempo fa era ritenuto come uno dei mezzi più sicuri del mondo in quanto a possibilità di incidenti, le circostanze negli ultimi anni stanno cambiando. Complici diversi fattori, che contribuiscono a rendere i voli meno tranquilli e privi di imprevisti. Il principale è sicuramente il cambiamento climatico, che non fa altro che provocare delle preoccupanti turbolenze.

Ne è un esempio il tragico destino del volo Londra-Singapore nel maggio 2024, durante il quale 30 persone sono rimaste ferite ed una ha perso la vita. Cosa fare dunque, per evitare di imbattersi in fenomeni drammatici come questi? Qualche possibilità di scoprirli in anticipo esiste e, talvolta, potrebbe rappresentare l’unica reale possibilità di salvarsi.

Come prevedere le turbolenze: così puoi scoprire se il tuo volo è a rischio

Salire o non salire su quell’aereo? Un domanda a cui spesso la risposta è una sola, soprattutto quando la necessità di prenderlo sorge a causa di impegni improrogabili. Eppure i più timorosi potrebbero perfino cambiare idea, di fronte alla certezza che quel volo sarà soggetto a delle brutte turbolenze. Se non si ama sfidare la sorte, ecco che arriva il mezzo giusto per farsi un’idea prima di mettersi in viaggio. Esiste un portale infatti, che consente proprio di monitorare le turbolenze che incontrerà un determinato volo.

aereo turbolenze come prevedere viaggio
Come prevedere le turbolenze – sfilate.it

Si tratta di Turbli.com, uno strumento completo grazie al quale è possibile scoprire se il proprio viaggio sarà tranquillo oppure no. Il sito infatti, permette di consultare una mappa interattiva, basata sui modelli meteorologici della National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) e di MetOffice. Il meccanismo è molto semplice ed intuitivo.

Tutto ciò che occorre fare è inserire l’aeroporto di partenza e quello di arrivo, scegliendo poi tra la mappa di oggi e di domani. Si potrà così visionare l’indicazione delle turbolenze in base alla loro pericolosità. Vengono indicati i voli tranquilli, quelli con difficoltà, quelli con turbolenze forti e con turbolenze gravi.

Naturalmente l’ideale è consultare le mappe nel momento più vicino possibile al volo, in quanto le informazioni tenderanno ad essere aggiornate in modo tempestivo, anche per quanto riguarda il meteo. Le previsioni giungono in anteprima dalle 12 ore alle 3 ore in anticipo. Ma quali sono i voli più turbolenti? A quanto pare quello di Santiago (SCL) Cile detiene il primato, in particolar modo sulla rotta per Santa Cruz (VVI) Bolivia.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Impostazioni privacy