SFILATE

Cerca
Close this search box.
viaggi prenotazioni come risparmiare aereo hotel

Viaggi low-cost, usa questo trucco e spendi la metà: in pochi lo conoscono (e non te lo svelano)

Viaggiare spendendo pochissimo al giorno d’oggi sembra impossibile, eppure c’è chi usa un trucco molto speciale: così dimezzi le spese

Per molti viaggiare è diventata un’abitudine. Organizzare una partenza per motivi di lavoro o di impegni, ma anche per un po’ di svago, è ormai all’ordine del giorno. Sempre più persone sono intente a rincorrere prenotazioni aeree ed alloggi, nella speranza che tutto possa poi, alla fine, andare per il verso giusto. Naturalmente una delle priorità da tenere in conto però, è sempre quella di risparmiare.

Un buon viaggiatore deve sapere come destreggiarsi nel mare di opportunità, evitando il più possibile di sborsare cifre assurde per i propri spostamenti. Se da una parte bisognerà rinunciare alle strutture ricettive più in voga in cui anche un solo soggiorno può arrivare a livelli stellari, dall’altra non è necessario privarsi di qualche piccolo sfizio. Tutto sta infatti, nel conoscere i giusti trucchi che permettono davvero di dimezzare i costi.

Perché privarsi della gioia di esplorare il mondo? Anche raggiungere una delle destinazioni più lontane potrà essere una passeggiata (e non un dramma per il portafoglio) seguendo dei consigli semplici ma efficaci. La prima regola è non farsi cogliere impreparati e non cadere nelle trappole che convincono a spendere di più.

Come risparmiare in viaggio: tutti i consigli per salvare il portafoglio

Organizzare un viaggio al giorno d’oggi è un’operazione sempre più digitale. Se un tempo ci si recava dalla propria agenzia di viaggi di fiducia per farsi indirizzare sull’acquisto di prenotazioni e alloggi, oggi tutto questo si fa in totale autonomia. É sufficiente una connessione ad internet per navigare tra la marea di possibilità che il web presenta, passando da portali di booking ai siti delle più famose compagnie aeree internazionali. Ma finire nei tranelli del marketing è sempre molto facile, sacrificando così parte del budget che poteva decisamente essere risparmiata.

prenotazioni viaggio come risparmiare trucchi aereo hotel
Trucchi per risparmiare – sfilate.it

Per quanto si possa cedere ad interessanti (in apparenza) proposte last-minute, la giusta regola del buon viaggiatore è sempre quella di prenotare con largo anticipo. Se da una parte è pur vero che talvolta le offerte dell’ultimo minuto propongono gli ultimi posti ad un prezzo vantaggioso, è sempre possibile che questi siano terminati o che la compagnia decida di alzare improvvisamente il loro costo. Le prenotazioni migliori dunque, restano sempre quelle effettuate più di 20 giorni prima della partenza.

Molti non riescono proprio ad immaginare tale eventualità, eppure una delle principali opportunità di risparmio si presenta con la partenza con bagaglio a mano. Rinunciare a qualche cambio d’outfit in più consentirà un taglio notevole sulle spese aeree. Sono tantissimi i tutorial e i consigli proposti online dagli esperti dell’ordine per mettere a punto una mini-valigia con tutto il necessario per il viaggio. Naturalmente anche l’aeroporto stesso è il luogo in cui evitare la tentazione di spese inutili. L’attesa trascorsa tra negozi può invitare a fare shopping di cibo o souvenir. Niente di più sbagliato, considerando che i prezzi saranno di molto più elevati rispetto al normale.

E per quanto riguarda le strutture ricettive? In molti si limitano a scegliere la propria preferita online ed inviare la prenotazione. Prima di farlo tuttavia, sarebbe una buona idea contattare direttamente i responsabili tramite email o telefono. Questo consentirà di discutere di eventuali promozioni più vantaggiose rispetto a quelle viste sul sito, o di far sapere di essere intenti a festeggiare un avvenimento importante. In taluni casi potrebbero essere previste delle offerte dedicate proprio a questi eventi.

Anche una volta giunti a destinazione risparmiare sarà molto facile, se si cerca di evitare le occasioni di spese superflue cercandone di più vantaggiose. Un esempio sono i mezzi di trasporto: quelli pubblici saranno di certo più economici che usare un taxi o noleggiare un’auto. Un altro importante dettaglio da tenere in considerazione è la rete mobile. Al di fuori dell’UE il roaming potrebbe avere costi molto elevati. Meglio dunque, approfittare di Wifi aperti o eventualmente, attrezzarsi con SIM del luogo. Il consiglio in più? Andare alla ricerca di intrattenimenti gratuiti: i social su questo daranno sicuramente una mano.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Impostazioni privacy