Fashion Blogger

Quando si parla di fashion blogger bisogna fare una distinzione tra coloro che aprono un blog di moda perchè sono appassionate di moda, facendolo diventare un diario personale sul mondo della moda, e coloro che aprono un blog moda perchè è di moda, creando solitamente un prodotto dal taglio più editoriale e meno personale. In entrambi i casi, a seconda delle proprie capacità, questa può diventare una vera e propria attività di business e quindi un lavoro a tempo pieno.

Professione fashion blogger?

Le fashion blogger più popolari possono diventare delle influencer, ovvero persone hanno influenza sui un target di potenziali clienti e che pertanto diventano ambite dalle case di moda per promuovere i loro prodotti.
Negli ultimi anni la cerchia dei fashion blog ha visto emergere anche le celebrity del grande e del piccolo schermo. Sono in molte infatti ad essersi lanciate nel web aprendo il proprio fashion blog dove poter parlare di moda dall’alto di una posizione privilegiata, che però non sempre è sinonimo di riuscita.

Chiara Ferragni

Ad oggi la celebrità più importante che è riuscita a ritagliarsi un posto nella hit parade delle fashion blogger è Alessia Marcuzzi, che è costantemente sul podio della classifica, insieme a Chiara Ferragni, che si potrebbe definire la capostipite delle fashion blogger italiane.

Sfilate.it proporrà mensilmente una classifica delle fashion blogger famose e più popolari meglio posizionate sul web, grazie ad un algoritmo in grado di calcolare un punteggio di merito.

Classifica fashion blogger italiane

Classifica Febbraio 2019 (rilevazione dati 20 Febbraio 2019)

1 Chiara Ferragni 312,870 ↑+2
2 Alessia Marcuzzi 294,705 ↓-1
3 Irene Colzi 273,162 ↓-1
4 Chiara Nasti 194,614 =
5 Sabrina Musco 151,487 ↑+6
6 Eleonora Petrella 133,308 ↑+2
7 Filippa Lagerback 132,259 ↓-2
8 Simona Mazzei 132,215 ↑+6
9 Elisa Bellino 131,272 ↑+1
10 Elena Barolo 120,429 ↓-1
11 Federica Cimetti 120,227 ↓-5
12 Laura Comolli 114,472 ↑+1
13 Valeria Zasa 108,545 ↓-1
14 Marta Zura-Puntaroni 108,228 ↑+2
15 Alvuela 107,849 ↑+7
16 Alessia Milanese 107,521 ↑+3
17 Francesca Leto 106,579 ↓-1
18 Chiara Biasi 106,238 ↓-11
19 Elisa Taviti 104,998 ↑+1
20 Sandra Bacci 103,877 ↓-3

Come diventare una fashion blogger?

La prima qualità necessaria per diventare una fashion blogger è la passione per la moda, poi ovviamente è molto importante saper comunicare e quindi saper scrivere in italiano in modo chiaro e fluente, infine è necessario conoscere le nozioni base della moda, importantissimo per evitare gaffe o errori che potrebbero compromettere la propria credibilità.

Esistono varie tipologie di blogger, da quelle generaliste, che parlano di moda a 360 gradi, senza focalizzarsi su un unico argomento o prodotto, a quelle specializzate, che si occupano esclusivamente di una sola tipologia di prodotto (esempio: scarpe) o area del fashion (esempio: alta moda). L’importante è avere le idee chiare e sapere di cosa si vuole parlare al proprio pubblico.

Per diventare una fashion blogger di successo è fondamentale sapersi muovere sui social network, perchè la socialità virtuale è uno dei capisaldi della costruzione della propria presenza e immagine in rete. Facebook è il canale privilegiato, per la sua tipologia di social engagement, seguono Twitter e Google Plus. Instagram merita una menzione a parte, perchè seppur sia diventato, ultimamente, uno dei social place più gettonato da molti e quasi perfetto per fare storytelling, rimane un canale chiuso, che non ha ancora i livelli di interattività dei social network più famosi.

NB: I dati dei fashion blog presenti nel database verranno rivalutati mensilmente, per segnalare un blog inviare un’email a redazione@sfilate.it indicando nome e cognome della blogger ed indirizzo web.

Articoli di approfondimento sull’argomento Fashion Blogger

Articoli correlati

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy