Stregate dalla pelle di serpente

L’anno del Serpente! Stregate dalla… pelle di serpente

Cinture, borse, scarpe e fantasia per l'estate 2013. Stregate dalla... pelle di serpente ... preferibilmente “fake” e assolutamente colorata!

L’anno del Serpente! Stregate dalla… pelle di serpente…Che sia una borsa, un bracciale o un abito stampato non importa. Quel che conta è avere nel nostro guardaroba almeno un capo che richiami la tendenza più forte del momento: la pelle di serpente, preferibilmente “fake” e assolutamente colorata!

Il cosiddetto “pitonato” non è certamente un tema facile da trattare nella moda. Spesso considerato trash e poco raffinato, di tanto in tanto torna fuori nei corsi e ricorsi del fashion e, a piccole dosi, piace. Per questa primavera/estate la pelle di serpente è stata nuovamente sdoganata dai grandi stilisti e ce la troviamo rivisitata e ammorbidita da colori brillanti e vivaci nei capi cult di stagione.

L’abito di Preen in cotone e seta ne è l’esempio perfetto: una preziosa stampa a pelle di serpente, declinata nei toni del bruciato per un effetto iper femminile e molto moderno. Se l’abito di Preen vi sembra un tantino eccessivo, viene in nostro soccorso Joseph con una camicia in seta “snake printed” blu e nera, di sicuro effetto indossata con jeans e tacchi alti.

Più facile da portare è invece il “Black Mamba” di Saint Laurent, un bracciale molto chic in scaglie di pitone smaltate, perfetto per vestire di eleganza anche l’outfit più semplice o per arricchire un look rock con un dettaglio che fa la differenza.

Sempre in tema di accessori, sono della linea Linda Farrow Luxe gli occhiali da sole con la montatura completamente rivestita di pelle di pitone naturale dall’effetto mat. Eccentrici e volutamente eccessivi, decisamente adatti a forti personalità.

Anche le zeppe si vestono di pelle di serpente, bellissime quelle di Alexandre Birman: pitone multicolor, intarsi di pelle scamosciata color corallo e fibbia dorata. Davvero un pezzo unico. Tra gli accessori proposti in pelle di serpente non poteva certo mancare la borsa. Una su tutte la tote di Furla: pitone stampato in un delicato color verde lime, profilato in pelle nera con zip e fibbie dorate che impreziosiscono un piccolo capolavoro di pelletteria.

E se né gli accessori, né gli abiti vi hanno conquistate, come resistere al costume intero di Melissa Odabash? Un pezzo unico che emana un’allure da jet-set di hollywoodiana memoria. Profondo scollo a V e schiena completamente scoperta… più sexy di così!

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy