Tacco alto e salute

Tacchi alti tutto il giorno? Ne vale la pena?

I tacchi sono un'arma di seduzione che aumenta il suo potenziale con l'aumentare dell'altezza dei tacchi stessi, ma spesso sono anche causa di disturbi seri.

Per molte di noi i tacchi alti sono tutto! Slanciano la silhouette, ci fanno sembrare più magre, ci danno un bel portamento e sono dannatamente sexy. In una parola ci rendono più belle.

Tacchi alti, sexy ma pericolosi?

Da sempre considerato il simbolo della femminilità, il tacco è un elemento di seduzione per il mondo maschile. È innegabile, comunque lo si porti, abbinato ad una gonna o ad un paio di jeans, ci fa notare subito.

Tutto vero, ma… quanto costa indossare un tacco alto?
Per quanto belli e magnetici possono essere estremamente scomodi se indossati tutto il giorno e tendono, nel tempo, a causare problemi di salute. Sempre più studi documentano lesioni dovute a scarpe con tacchi “alte” o addirittura “altissime”, diventa quindi fondamentale porsi una domanda: è necessario? Ne vale la pena?

Patologie legate all’abuso di scarpe col tacco alto

Sono in continuo aumento i casi di donne affette da patologie specifiche come “alluce valgo“, iperestensione delle ginocchia e relativa iperlordosi lombare, che se non curate tempestivamente, divengono nel tempo veri e propri dismorfismi a carico delle strutture muscolo-scheletriche delle ginocchia e del tratto finale del rachide vertebrale.

Recenti studi confermano che sono in aumento le fratture dovute al tacco alto e poi curate al pronto soccorso, soprattutto nella fascia tra i 20 e i 30 anni. Si tratta di piccoli interventi di raddrizzamento delle dita dei piedi, di estrazione di calli e di unghie incarnite e di sblocco di nervi danneggiati dall’andatura incerta e innaturale che si assume con 12 centimetri di altezza artificiale in più.

Il dato comune? Molte di loro erano avvezze all’utilizzo quotidiano di tacchi alti, vuoi per puro piacere estetico, vuoi per esigenze lavorative.

Come mai? Il tacco alto riduce il movimento del muscolo della caviglia, il controllo del bilanciamento e alla lunga crea disturbi alla schiena. Per fortuna la maggior parte degli “incidenti” avviene tra le mura domestiche, nella privacy della nostra casa, e solo una piccola parte per strada.

Il consiglio degli esperti

Gli esperti consigliano di alternare il più possibile scarpe alte con calzature da ginnastica, morbide e di gomma e in grado di far rilassare il piede e di compensare gli sforzi effettuati dalla schiena.

Attenzione, non stiamo parlando di indossarli per una cena galante oppure per un’occasione speciale, ma tutto il santo giorno!

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy