Anche per questa stagione, la moda capelli 2018, vede le trecce come una delle acconciature più di tendenza. Scopriamo insieme quali sono le varianti più amate e come indossarle per avere un look super cool.

capelli a treccia, oltre a creare un look d’effetto, sono anche un modo molto pratico per essere sempre a posto ma con un tocco di originalità che distingue e rende stilose. Le più nuove si distinguono, per un’allure più “messy” e meno costruito. Ecco tutte le dritte.

Quali sono gli accorgimenti da adottare per il viso?

Il vantaggio delle trecce è che regalano sempre qualche centimetro in più, se non avete un’altezza da modella, potrebbe essere una piccola astuzia per slanciare la figura.  Avete un viso tondo? La treccia posizionata nella parte alta centrale, allunga il volto. Se invece avete una forma triangolare o comunque molto allungata, puntate sulle acconciature con treccia laterale che scende morbida sulla nuca o sul volto. Vi aiuterà a bilanciare i volumi.

Tipi di trecce per capelli

Treccia olandese

Si tratta di una variante di treccia attaccata al capo che prende forma, man mano che si aggiungono le ciocche di capelli. La più adatta per i visi regolari e con collo lungo.

Treccia a lisca di pesce

Tra le versioni più viste sui Red Carpet, è una variante molto d’impatto, dal sapore boho-chic. Bellissima quando si esegue la treccia lunga sui capelli. Nel caso la chioma non avesse la lunghezza necessaria, basta applicare delle extension per realizzarla.

Treccia twist

È uno dei mood più richiesti dalle giovanissime che sono sempre alla ricerca di qualcosa di spiritoso e poco formale. Per realizzarla si attorcigliano le due ciocche tra di loro, una volta terminate, si fermano alle estremità con delle forcine o elastici.

Lo chignon con trecce

I più visti sono quelli alti, dove invece di realizzare la classico forma, si forma una o più trecce a spina di pesce e si avvolgono su se tesse, fino a ottenere uno chignon. L’effetto è molto grintoso ma basta un dettaglio ultra- femminile come un fermaglio o una spilla di strass per regalarsi un look più raffinato.

Treccia alla francese

La treccia alla francese è la più classica fra tutte le versioni, potremmo definirla un evergreen. Le più moderne hanno uno stile più casuale, quasi spettinato. Una volta realizzata, “sfregate” delicatamente le ciocche di capelli intrecciate, così da spettinale e ottenere dei piccoli (strategici) ciuffi che fuoriescono.
Senza parlare del sapore sportivo che ha la ” doppia treccia alla francese” meglio conosciuta come boxer braids, facile da realizzare, sia per chi ha i capelli lunghi, scalati o di media lunghezza.

Prodotti per lo styling per realizzare la treccia

  • BIOPOINT Miracle Liss Spray liscio Miracoloso 71h, rende la piega facile e veloce. € 10,90
  • ORIBE Mystify Restyling Spray, spray idratante ridefinisce il look senza ferro caldo. € 69
  • WELLA PROFESSIONALS Oil Reflections Light, illumina e protegge la fibra capillare. € 19,40
  • YVES ROCHER Spray Brillantezza Istantanea. Effetto shining in qualsiasi momento. € 7,95
  • ESLABONDEXX Hair Spray Gel, ideale sia per look naturali che corposi. € 18,50

Saranno utili soprattutto per “domare” i capelli mossi ed avere un look da regina.

di Franco Lorenzon

Categorie: Bellezza Tag: , .

Articolo pubblicato da
in data: