Borse da donna

Borse da donna: i 4 particolari che fanno la differenza

Le borse sono sempre più di moda. Dalle blasonate di Valentino a quelle meno care, le quattro tendenze da seguire per un acquisto super cool.

Le fluttuazioni della moda sono spesso imprevedibili, talvolta poco afferrabili. Tuttavia è proprio questo dinamismo a rendere tutto l’universo legato alla Haute Couture e al design così affascinante.

Come ben sanno stilisti e creativi che lavorano nel settore, la ricerca della novità, così come la sfida continua al gusto e alla tradizione, sono parte integrante di un’inesausta ricerca cui la moda è, in una certa misura, “forzata”, pena la perdita di interesse da parte del potenziale acquirente.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Valentino (@maisonvalentino)


Neanche il design degli accessori sfugge a questa sorta di “obbligo ontologico”. Anzi, in alcuni casi ne accentua i caratteri salienti, soprattutto quando si tratta di accessori da donna considerati essenziali, come ad esempio le borse.

E in genere sono i dettagli, anche quelli apparentemente più minimi, a fare la differenza: i piccoli particolari, le rifiniture, persino gli orpelli puramente decorativi, rappresentano, agli occhi dell’appassionato di moda, una cura e un’attenzione verso il cliente, la prova definitiva che il designer ha voluto offrire agli acquirenti dei suoi prodotti qualcosa di veramente unico e speciale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Valentino (@maisonvalentino)

In questo senso, il marchio Valentino Garavani è un’eccellenza, avendo fatto proprio della cura dei dettagli uno dei tratti più caratteristici della Maison. Anche, se non soprattutto, nel campo delle borse femminili.

D’altronde, acquistare una borsa valentino è da sempre la rappresentazione plastica e iconica di un preciso senso estetico e, in un’accezione più ampia, di uno stile di vita. Se diamo un’occhiata al catalogo delle borse Valentino attualmente disponibile nei principali negozi online (ad esempio TheDoubleF, generalmente tra i più completi e aggiornati), possiamo avere un’idea abbastanza precisa e credibile delle ultime tendenze, e da cosa sono sostanziate: nella maggior parte dei casi si tratta, per l’appunto, di piccoli dettagli che, nella loro essenzialità, marcano uno scarto rispetto al passato.

Quali sono i trend delle borse da acquistare nel 2022?

Di seguito trovate quattro esempi tra i più illuminanti per ciò che concerne la moda 2022

Finiture dorate

Sono una sorta di firma per Valentino, tra i pochi brand in grado di nobilitare questo colore senza renderlo kitsch. Il segreto sta appunto nel dosarlo con attenzione, collocandolo nei punti giusti senza coprire i materiali principali. Per molti designer la capacità di gestire tali dettagli definisce la misura del loro talento.

Colori “fuori palette”

Sono quelle tinte inusuali, anticonformiste, persino provocatorie nella loro peculiarità, che sembrano urlare il desiderio di svincolarsi da schemi precostituiti. Valentino ne ha coniati o sdoganati diversi: dal gingerbread al viola, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Valentino (@maisonvalentino)

Cuciture nascoste

C’è stato un periodo in cui le cuciture erano di gran tendenza e di forte impatto. Oggi la moda tende a nasconderle o a renderle appena percepibili all’occhio, meglio ce n’è e meglio è, insomma.

Le fibbie

Insieme alle cuciture in grande evidenza, anche le cerniere non sono più gettonate, anzi, al contrario sono confinate nelle parte interne e finite di gran lusso, con il cursore da forme super sofisticate, al loro posto troviamo fibbie importanti, di grande effetto, a tratti gioielli che spiccano e incantano.

Se la vera novità rispetto al passato è proprio la sua robustezza, almeno in termini pratici, che le rende super resistenti, anche l’aspetto esteriore ne ha guadagnato tanto, in fatto di stile.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy