SFILATE

Cerca
Close this search box.
Crostata di more

La crostata di more fresche: un’esplosione di sapore autentico

La crostata di more selvatiche è un’esplosione di brio che profuma di bosco e di estate. Ogni morso è come un viaggio sensoriale in un luogo incantato dove godere del sapore autentico della felicità. È la promessa di un momento tutto da assaporare, come un sogno ad occhi aperti dove perdersi senza rimorsi.

Siete pronti a lasciarvi sedurre da un dolce che profuma di natura e avventura? La crostata di more selvatiche è proprio ciò che fa per voi!
Preparata con pasta frolla croccante e frutti freschi, questa delizia è un tripudio di gusto e colore che vi conquisterà sin dal primo morso.

Ma non preoccupatevi, non vi chiederemo di affrontare un’impresa da Indiana Jones per procurarvi le more selvatiche. Basta una passeggiata nei boschi o nelle zone di montagna per raccogliere questi tesori della natura. Sì, avete capito bene, potrete diventare voi stessi i cacciatori di more! Armatevi di pazienza e curiosità, e sarete ricompensati con il frutto del vostro impegno.

I piatti che inseriscono le more ti regalano davvero un’esplosione di sapore autentico, e…sono disponibili tutto l’anno! Se non è ancora stagione per raccoglierle, non preoccupatevi, potete sempre trovarle al supermercato o presso il vostro ortolano di fiducia.

Il sapore delle more selvatiche

E che gusto hanno le more selvatiche! Dolci o acidule, queste piccole gemme viola o nere brillano con un sapore intensamente succoso. Sono perfette per preparare marmellate casalinghe, guarnire dolci o arricchire yogurt e gelati. Ma non è tutto: le more sono un vero concentrato di bontà nutritive, ricche di vitamine C e K, fibre alimentari e antiossidanti. Quindi, oltre a deliziare il palato, vi regaleranno un tocco di salute.

Ora, immaginatevi in una scenografia da fiaba, tra boschi e sentieri in cerca del frutto proibito. Scegliete con cura il vostro abbigliamento: pantaloni e maglie a maniche lunghe per proteggervi dai rovi affilati, stivali robusti per affrontare qualsiasi terreno, e non dimenticate di spalmare un po’ di repellente per insetti. Siete pronti per un’avventura da veri esploratori gastronomici!

Le more selvatiche sono un piacere da raccogliere, ma bisogna conoscere qualche trucco per assicurarsi la massima qualità. Scegliete i frutti quando sono di un colore viola intenso o nero lucido, e assicuratevi che siano sodi al tatto. Evitate quelli marci o con segni di insetti golosi. E ricordatevi di non infilare le mani nel groviglio di rovi! Usate delicatezza e tirate leggermente il frutto verso di voi, staccandolo con grazia dal suo peduncolo. Questo vi permetterà di risparmiare tempo quando dovrete pulire le more.

Una volta raccolte, le more selvatiche richiedono qualche accorgimento per essere preparate al meglio. Iniziate lavandole delicatamente, immergendole in una ciotola d’acqua. Rimuovete eventuali frammenti indesiderati e asciugatele con cura su un panno. Ricordatevi di non lavarle troppo in anticipo, ma di utilizzarle appena possibile. Se avete una quantità eccessiva, potete congelarle e utilizzarle.

Utilizzale con estro e fantasia

Utilizzarle è solo l’inizio del divertimento culinario! Le more selvatiche offrono un mondo di possibilità per creare piatti irresistibili e sofisticati.

Ma cosa potresti fare di più con queste bacche succose e aromatiche? Sbizzarrisciti e testa alcune idee audaci e glamour.

  1. Tartelette di more selvatiche con crema pasticcera all’arancia: Prepara delle mini tartellette croccanti e riempile con una dolce crema pasticcera all’arancia. Aggiungi uno strato generoso di more selvatiche sulla crema e decora con una spolverata di zucchero a velo. Il risultato? Un dolce perfetto per una festa elegante e chic.
  2. Insalata di more selvatiche con prosciutto crudo e formaggio di capra: Crea un’insalata fresca e raffinata combinando more selvatiche, fette sottili di prosciutto crudo croccante e pezzetti di formaggio di capra morbido. Condisci con una vinaigrette leggera al limone e goditi un’esplosione di sapori in ogni boccone.
  3. Crostini di more selvatiche con formaggio cremoso e riduzione di balsamico: Prepara dei crostini croccanti e spalmali con un formaggio cremoso, come la ricotta o il mascarpone. Aggiungi uno strato di more selvatiche e completa il tutto con una deliziosa riduzione di aceto balsamico. Questi crostini sono perfetti come antipasto chic per una serata di gala.
  4. Gelato alle more selvatiche con granella di pistacchi: Prepara un delizioso gelato alle more selvatiche fatto in casa. Servilo in coppette eleganti e guarniscilo con una generosa spolverata di granella di pistacchi croccanti. Questo dessert fresco e lussuoso farà impazzire i tuoi ospiti e lascerà un’impronta indelebile nella loro memoria.
  5. More selvatiche in salsa di champagne: Regala un tocco di lusso alle tue more selvatiche preparando una salsa delicata al champagne. Basta cuocere le more con zucchero e un po’ di succo di limone, poi aggiungere una spruzzata di champagne per un tocco di glamour. Servi questa salsa su una mousse di cioccolato o accompagnata da biscotti croccanti per una combinazione davvero spettacolare.

Ora che hai un’idea di come sfruttare al massimo le tue more selvatiche, lasciati ispirare dalla loro bellezza e versatilità. Sperimenta, divertiti e delizia i tuoi ospiti con creazioni culinarie indimenticabili. Ricorda sempre di abbinare il tuo spirito festoso e mondanità alle tue preparazioni, perché ogni boccone deve essere un’esperienza che fa brillare i sensi e conquista il palato.

Favolose anche nei piatti semplici!

Le more selvatiche sono un tesoro culinario che merita di essere apprezzato e sfruttato appieno. La loro delicatezza e il loro sapore unico possono trasformare anche piatti semplici in creazioni straordinarie. Ecco altre idee per utilizzare le more selvatiche e stupire il tuo palato:

  1. Pancakes con more selvatiche e sciroppo d’acero: Prepara una classica ricetta di pancake e aggiungi una generosa quantità di more selvatiche fresche nell’impasto. Cuoci i pancake fino a quando non sono dorati e servi con una cascata di sciroppo d’acero e una manciata di more selvatiche fresche sopra. Questa colazione sarà una vera festa per il tuo palato.
  2. Crostata di more selvatiche e frangipane: Prepara una crostata con una base di pasta frolla e riempila con una morbida frangipane (crema di mandorle). Distribuisci le more selvatiche sulla crema e cuoci fino a quando la crostata non assume un bel colore dorato. Gusta ogni morso di questa delizia rustica e profumata.
  3. Salsa di more selvatiche per carni o formaggi: Crea una salsa elegante utilizzando le more selvatiche come base. Cuoci le more con un po’ di zucchero, aggiungi un pizzico di pepe nero e una spruzzata di aceto balsamico per un tocco di acidità. Questa salsa è perfetta da abbinare a carni alla griglia o formaggi stagionati, aggiungendo una nota dolce e succulenta al tuo piatto.
  4. Smoothie alle more selvatiche e yogurt greco: Mescola more selvatiche fresche, yogurt greco cremoso e un po’ di miele per dolcificare. Frulla tutto fino a ottenere un smoothie liscio e vellutato. Questa bevanda rinfrescante è ideale per una colazione salutare o uno spuntino energetico durante la giornata.
  5. Sorbetto alle more selvatiche: Prepara un sorbetto leggero e rinfrescante utilizzando le more selvatiche. Frulla le more con un po’ di zucchero e succo di limone, poi congela il composto. Una volta che il sorbetto è pronto, servilo in coppette e guarniscilo con qualche more fresca e una fogliolina di menta. Un dessert estivo che ti farà sentire come in paradiso.

La vera protagonista? Facile e veloce, la crostata alle more selvatiche!

Crostata di more

Eccoti la ricetta passo passo per preparare una deliziosa crostata alle more selvatiche:

Ingredienti:

  • 250 g di farina
  • 125 g di burro freddo, tagliato a cubetti
  • 100 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 300 g di more selvatiche fresche
  • 50 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • Zucchero a velo (facoltativo)

    Crostata di more
    Crostata di more
    @Canva AI

Eccoti come stupire con la crostata delle tentazioni

Ingredienti frizzanti e technicolor per un dolce estivo che profuma di bosco. La nostra crostata di more selvatiche è un vero e proprio scrigno di delizie: pasta frolla dorata, morbida come una nuvola, che racchiude un ripieno generoso di more di un viola acceso, zuccherine al punto giusto. Il dolce ideale da servire a fine pasto o per un frizzante party all’aperto, magari accompagnato da una coppa di champagne ghiacciato o da un bicchiere di vino rosato tendente al viola…per rimanere in tema!

Crostata di more
Crostata di more
@Canva AI

La ricetta passo a passo:

  1. Prepara la pasta frolla. Lavora il burro freddo e la farina a mano o con una planetaria fino a ottenere un composto sabbioso. Aggiungi lo zucchero a velo e la scorza grattugiata di limone. Incorpora l’uovo e lavora velocemente fino a formare un impasto omogeneo. Avvolgi la pasta frolla nella pellicola e mettila in frigorifero.
  2. Lavare le more e metterle in una ciotola. Aggiungi lo zucchero e qualche goccia di limone. Mescola bene.
  3. Stendi la pasta frolla su un piano leggermente infarinato, fino a ottenere uno spessore di circa mezzo centimetro. Fodera uno stampo quadrato di circa 20/22 cm di lato con la pasta frolla.
  4. Bucherella il fondo della crostata con i rebbi di una forchetta. Versa le more sulla base.
  5. Stendi il resto della pasta frolla, non troppo sottile, e ricava delle strisce larghe circa tre centimetri. Sistemali sulla crostata di more per formare la classica griglia delle crostate.
  6. Metti la crostata in frigorifero mentre preriscaldi il forno a 170°C.
  7. Inforna la crostata in forno già caldo in modalità statica per circa 40 minuti o finché la crosta diventa dorata.
  8. Sforna la crostata con le more fresche e lasciala raffreddare completamente prima di tagliarla e servirla.

Seguendo questi passaggi, otterrai una deliziosa crostata di more fresche pronta da gustare!

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Ti potrebbero interessare…

Gestione cookie