Le stampe per la PE 2019

Trend 2019: le 5 stampe che detteranno legge in primavera

Dal tie&die all'animalier, dalle righe ai fiori fino ai motivi vintage: le stampe che ci faranno sognare questa primavera estate 2019.

Dopo la febbre dei saldi, è il momento di fare il punto della situazione e pensare al nuovo guardaroba di primavera.

Quali sono le fantasie e le stampe che trionferanno con la bella stagione?

Evitate scivoloni di stile: ecco le 5 fantasie su cui puntare.
Di FRANCO LORENZON

LA PIÙ NUOVA? TIE&DYE

N.21, abito in fantasia Tie&die con lacci a fiocco
N.21, abito in fantasia Tie&die con lacci a fiocco

Quando si posa su un qualsiasi capo: il tie&die trasporta magicamente agli anni ’70.
Le versioni più nuove viste sulle passerelle sono rese contemporanee da colori “psichedelici”, pieni di allegria.

Il gioco della moda le propone non solo sulle immancabili t-shirt, ma le vede protagoniste su abiti dal sapore bon ton o dai tagli sartoriali. Quasi fosse una sottile provocazione fra l’aspetto quasi “fai date” del Tie&Dye accostandolo a linee dal piglio couture.

Il tocco da maestro? Mescolarle a dettagli o accessori rigorosamente black!

AMATE L’ANIMALIER? PUNTATE SUL PITONE

GUCCI, mini dress di pelle con spalline sottili pitonato
GUCCI, mini dress di pelle con spalline sottili pitonato

Dopo tutte le infinite versioni di leopardo delle ultime stagioni, il pitone balza prepotentemente alla ribalta.

Per le patite del tema animalier sarà questa la stampa più hot. La cosa più sorprendente è che ora si posa su capi romantici come abiti iperfemminili, gonne svolazzanti o pantaloni palazzo.

Volete accostarlo a colori che lo esaltino? Bianco e nero sono una certezza di stile, ma anche le nuance pastello, (azzurro, giallo o salmone), gli regalano un twist speciale.

IL GRANDE CLASSICO? LE RIGHE

STELLA JEAN, blusa e gonna con righe a contrasto
STELLA JEAN, blusa e gonna con righe a contrasto

Se siete legate al vecchio schema che vuole le righe adatte solo alle alte e magre, questa stagione dovrete ricredervi.

Primo perché gli stilisti le vogliono fortemente nel guardaroba di tutte le donne. Secondo perché ora si accostano in modo strategico, abbinando righe orizzontali e verticali.

Poco importa se a bande arcobaleno o bicolore, l’effetto più cool lo otterrete mixandole con pois, quadri e fiori.

I pezzi più gettonati per questa stampa? Il tailleur dal taglio maschile, abiti e chemisier baiadera e di sera divertenti mini abiti di paillettes.

IL TOCCO DI PRIMAVERA? I FIORI

MICHAEL KORS COLLECTION, giacca, top e gonna in fantasia fiorata design
MICHAEL KORS COLLECTION, giacca, top e gonna in fantasia fiorata design

Sono ormai diverse stagioni che le “ragazze in fiore” sono in auge. Per la primavera 2019 le fantasie a fiori che dettano legge non hanno più quel sapore stucchevole di un tempo, ma un look più grafico e contemporaneo.

Il dictad per tutte? Niente mezze misure, se decidete per lo stile flowers, dovrete indossarlo da capo a piedi.

Nel caso foste meno fashion addicted delle influencer: spezzate l’irruenza di questa fantasia con l’effetto rassicurante del nero o con un tocco di colore pastello aiutandovi con capi o negli accessori.

LA FANTASIA APPARENTEMENTE PIÙ VINTAGE? FOULARD

ETRO: camicia,pantaloni e cappelli in stampa foulard cachemire
ETRO: camicia,pantaloni e cappelli in stampa foulard cachemire

Anche il tema foulard lo stiamo vedendo da un po’ di stagione.

Direttamente dalle passerelle il suggerimento che ci danno i più importanti designer, vede questa stampa con una allure meno classica e bon ton del passato.

La sua nuova anima si esprime con capi destrutturati, svolazzanti, molto più design e contemporanei del passato.
Inediti anche gli effetti patchwork accostati strategicamente fra diverse fantasie. Un ruolo fondamentale lo giocano gli accessori: a contrasto e maxi.

CONDIVIDI SUI SOCIAL

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione).
Possiamo usare solamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando tutti i cookie ci aiuterai ad offrirti una migliore navigazione sul sito. Leggi la nostra Cookie Policy