Per la prima volta durante un weekend: a gennaio torna The Brandery, l’appuntamento con lo stile globale.

Le molteplici proposte di moda, musica e design presenti a The Brandery inverno 2012 offriranno un’ampia gamma di idee e suggerimenti ai visitatori in cerca di un nuovo stile, sia personale sia professionale. “Love your way” è il messaggio chiave della 6a edizione della manifestazione che, da venerdì 27 a domenica 29 gennaio, ospiterà la fiera come un’area aperta al pubblico, dove i visitatori potranno assistere a sfilate, mostre e concerti.

Dopo il successo della scorsa edizione, tenutasi a luglio 2011, The Brandery si svilupperà ancora in due aree: gli spazi espositivi per i marchi che vi prendono parte e gli addetti ai lavori, e il “Brandtown a Fashion Xperience”, uno spazio aperto al pubblico, dove gli amanti della moda potranno assistere alle sfilate, ascoltare la musica live degli artisti Sónar o interagire di persona con i marchi più prestigiosi.
In merito alla suddivisione dell’evento in due diverse aree, il suo direttore Miquel Serrano, ha dichiarato: “Gli espositori stessi hanno espresso la necessità di creare uno spazio in cui sia possibile il dialogo diretto con i consumatori finali, in modo da scoprire i loro valori e poter scambiare con loro idee ed aspettative “. Dopo il buon risultato della scorsa edizione, Custo Barcelona, Superdry e Zu Elements ripeteranno l’esperienza e hanno già confermato che saranno presenti in questo spazio.

Un weekend dedicato alla moda
The Brandery sarà un must per tutti coloro che cercano ispirazione per il proprio stile. Il nuovo claim, “Love your way” indica la necessità di ciascuno di individuare un’immagine  e uno stile di vita unico e personale, di crederci e di esprimerlo attraverso la moda o l’arte. Per consentire l’accesso al grande pubblico e ai retailer, la manifestazione aprirà le porte, per la prima volta, da venerdì a domenica; un intero weekend per interagire, in modo diretto e privilegiato, con il mondo della moda.
Rafforzare il brand non è l’unica soluzione proposta dall’evento per facilitare gli scambi commerciali tra i marchi e i loro clienti: lo “speed dating” tra le aziende e i buyer più importanti è un altro strumento di vendita che The Brandery mette a disposizione delle imprese.

Nella scorsa edizione hanno avuto luogo 168 meeting tra 50 marchi e 13 gruppi di buyer internazionali e, secondo le previsioni, queste cifre sono destinate a crescere.

Concerti e sfilate, star di Brandtown
The Brandery non è solo una manifestazione di moda, ma anche un evento multidisciplinare e una piattaforma di tendenze. Per questa stagione, grazie alla collaborazione di Advanced Music (Sónar), l’evento ospiterà concerti di musica live. Nella scorsa edizione, a luglio, hanno partecipato artisti come Ladytron, Nouvelle Vague, Hercules & Love Affair, Azari & III, Delorean e Carlos Jean, che hanno attirato numerosi fan.
La passerella di The Brandery offrirà ancora una volta un grande spettacolo di moda in movimento. A The Brandery estate 2011 hanno partecipato circa 40 marchi. Un altro punto focale per i visitatori sarà la mostra On the Store Front “OTSF”, con iniziative delle più importanti scuole di design di Barcellona. Tutte presenteranno delle proposte innovative, frutto della creatività dei loro studenti.

Una scelta così ampia di proposte non poteva escludere uno spazio dedicato alla riflessione: The Laundry, il laboratorio di idee ospiterà conferenze di cool hunter, blogger ed esperti, come Isabel Mesa, direttore di WGSN, il servizio online leader nella previsione di tendenze, che rivelerà i trend per la stagione 2013.

Barcellona vive la moda con The Brandery
Fedele alla sua essenza come piattaforma multidisciplinare, The Brandery sta rompendo le sue frontiere fisiche coinvolgendo la città: sotto l’egida di The City, Barcellona ospiterà diverse attività legate alla moda e alla manifestazione. Una di queste sarà il concorso di allestimento di vetrine “Window On X’Mas”, che dal 1° dicembre abbellirà le vetrine del negozi partecipanti con speciali decorazioni ispirate all’atmosfera del Natale. In occasione di The Brandery estate 2011, hanno aderito 160 negozi di Barcellona, Madrid, le Baleari e di altre zone della Spagna.

Internet e le catene specializzate, canali di vendita in crescita
Vale la pena di ricordare che i cambiamenti del costumi e delle abitudini degli ultimi anni hanno spinto le aziende a modificare le loro strategie di promozione. A questo proposito, Internet è uno dei canali di vendita sempre più popolari: nel 2010, degli 11,7 milioni di internauti abituali di età compresa tra i 18 e i 50 anni, 10 milioni hanno acquistato articoli di moda e 4,2 milioni di loro l’hanno fatto esclusivamente su Internet.
D’altra parte, le catene di ipermercati vendono sempre più prodotti tessili (23% della distribuzione totale), anche gli outlet hanno aumentato le vendite (13% del fatturato nel 2010) e le catene specializzate (28% del fatturato) hanno un fatturato superiore ai piccoli rivenditori (24%).

Categorie: Agenda, Trade News.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: