Edun è da sempre sinonimo di eco sostenibilità e impegno sociale a favore dei più deboli. Non a caso il brand Edun è stato creato nel 2005 da Bono degli U2 che, assieme alla moglie Ali Hewson, ha voluto dimostrare al mondo come la produzione del “fashion made in Africa” sia non solo possibile, ma addirittura un successo.

Oggi l’impegno sociale di Edun si sposta sugli animali. I meravigliosi elefanti africani che stanno rischiando l’estinzione a causa del commercio illegale di avorio, sono l’oggetto della limited edition di t-shirt “African Elephant” fotografata da Ryan McGinley e firmata Edun.

Semplici t-shirt realizzate in cotone di Tanzania con stampe di elefanti in primo piano, per diffondere nel cosiddetto “mondo civilizzato” un messaggio potente che dà voce ad un animale poderoso, reso fragile e messo in pericolo di vita solo ed esclusivamente dall’insensibilità dell’uomo.

Tutti i proventi delle vendite saranno donati a WildAid.org, l’associazione no-profit che lotta contro i commerci illegali di avorio partendo dalla sensibilizzazione dei consumatori, per provocare un crollo di richieste che, di conseguenza, metterebbe fine alla caccia illegale di questi animali.

Le t-shirt “African Elephant” di Edun saranno disponibili per un periodo di tempo limitato solo sullo store online edun.com al costo di 49 euro. Un piccolo prezzo da pagare, ma un grande contributo per la preservazione della fauna sul nostro pianeta.

Categorie: Casualwear Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: