IL DIRETTORE CREATIVO DI GUCCI FRIDA GIANNINI COLLABORA CON L’AUTORE E ILLUSTRATORE MICHAEL ROBERTS PER IL QUINTO ANNIVERSARIO DELLA CAMPAGNA GUCCI A SOSTEGNO DELL’UNICEF.

Come in passato, l’iniziativa di quest’anno si concentra sulla promozione di una originale collezione di accessori disegnata da Frida Giannini – Direttore Creativo di Gucci – che sarà venduta esclusivamente in oltre 200 negozi Gucci in tutto il mondo e sul sito Gucci.com, durante il periodo delle festività natalizie.

Per l’edizione 2009 della Campagna Gucci a sostegno dell’UNICEF, Frida Giannini ha chiesto al famoso autore e illustratore Michael Roberts di creare il seguito del suo celebre libro per bambini, Snowman in Paradise, pubblicato nel 2004. Il nuovo libro, intitolato Snowman in Africa, sarà in vendita esclusivamente nei negozi del marchio e sul sito Gucci.com dal 16 novembre al 31 dicembre 2009, al prezzo di circa 20 euro. Gucci donerà all’UNICEF il 100% del ricavato dalla vendita del libro.

In coincidenza del lancio del libro Snowman in Africa, Frida Giannini ha disegnato una collezione esclusiva di accessori e la Gucci Gift Card a sostegno dell’UNICEF, ispirate alle magiche illustrazioni del libro di Michael Roberts. Le due nuove borse Gucci Joy ripropongono le fantasiose illustrazioni di Michael Roberts, una con ricche applicazioni e l’altra in una versione più sportiva stampata. I ciondoli che raffigurano i personaggi del libro possono essere usati come portachiavi o come charms per arricchire qualsiasi accessorio. La collezione comprende articoli di piccola pelletteria, come portafogli e portamonete, con stampe giocose e vivaci. 
Novità della campagna di quest’anno è un’edizione speciale della Gucci Gift Card a sostegno dell’UNICEF,  anch’essa ispirata alle illustrazioni del libro, che può essere acquistata per un valore minimo di 50 euro fino ad un massimo di 5.000 euro.

“Michael Roberts non ha esitato un solo istante quando l’ho invitato a collaborare al nostro quinto anniversario del progetto a sostegno dell’UNICEF. I suoi libri per bambini sono magici e con la sua eccellente abilità artistica ha commosso tantissime persone. Ora, grazie al suo meraviglioso Snowman in Africa, possiamo continuare a migliorare le vite di molti bambini attraverso lo splendido lavoro dell’UNICEF” afferma Frida Giannini

Le borse Joy, i ciondoli, la piccola pelletteria e le Gift Card saranno in vendita nei negozi Gucci di oltre 20 Paesi nel mondo dal 16 novembre al 31 dicembre 2009, e il 25% del prezzo di vendita di ogni articolo sarà donato all’UNICEF.

Michael Roberts ha commentato: “Quando nel 2004 il pupazzo di neve Snowman è approdato su un’isola tropicale in Snowman in Paradise, doveva essere il suo primo e unico viaggio. Ma grazie a Gucci e all’UNICEF Snowman ha l’opportunità di viaggiare ancora, questa volta verso l’Africa. E’ molto significativo che Gucci, un marchio italiano, sia coinvolto nelle sue più recenti avventure poiché l’idea iniziale di Snowman è nata a casa di alcuni amici a Venezia, nel Natale del 2001”.

L’annuale Campagna Gucci a Sostegno dell’UNICEF contribuisce al supporto dei programmi volti a garantire l’istruzione, la sanità, la protezione e l’acqua potabile per gli orfani e i bambini affetti da HIV/AIDS nell’Africa subsahariana. In questi ultimi cinque anni, Gucci è riuscita a donare oltre 7 milioni di dollari all’UNICEF. Questa ragguardevole somma testimonia l’impegno continuo e sempre crescente di Gucci nei confronti dell’UNICEF, di cui è diventato il sostenitore più importante per la Campagna UNICEF “Schools for Africa”. “Schools for Africa” è volta ad aumentare le possibilità che tutti i bambini, in particolari quelli più svantaggiati come le femmine, gli orfani, i bambini che vivono in estrema povertà e altri disperatamente bisognosi, ricevano un’istruzione elementare. Nelle campagne passate, il contributo di Gucci si è focalizzato .

su Malawi e Mozambico, ai quali quest’anno si aggiunge il supporto a un terzo Paese, il Sudafrica. In questi tre Paesi, oltre 2.3 milioni di bambini sono rimasti orfani a causa della diffusione del virus HIV/AIDS.

"Negli ultimi cinque anni la collaborazione di Gucci con l’UNICEF ha ottenuto risultati importanti grazie all’interesse e all’entusiasmo dei nostri clienti”, sottolinea Patrizio di Marco, Presidente e Amministratore Delegato di Gucci. “Siamo fieri di ciò che abbiamo potuto fare finora e ci impegniamo ad assicurare che questa collaborazione continui ad essere il fondamento dei nostri aiuti umanitari nel mondo”.

“Per molti bambini dell’Africa – in particolare per gli orfani e i bambini affetti dall’HIV/AIDS – l’istruzione rappresenta una via d’uscita da una vita di estrema povertà” afferma Nichole Brown, UNICEF Chief of Corporate and Foundation Fundraising “Garantendo ai bambini un buon livello di istruzione in un ambiente sicuro e tutelato, offriamo la possibilità di una vita migliore non solo a questa ma anche alle future generazioni.”
“Il costante impegno di Gucci sta aiutando l’UNICEF e i nostri partner a raggiungere l’obiettivo di sostenere 4 milioni di bambini attraverso il progetto Schools for Africa”.

Categorie: Agenda Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 13.11.2009