Paolo Bastianello è stato nominato Vice Presidente vicario di Sistema Moda Italia. La proposta avanzata dal Presidente di SMI, Michele Tronconi, è stata approvata all’unanimità dal Direttivo dell’Associazione degli imprenditori del Tessile-Abbigliamento-Moda aderente a Confindustria, che si è tenuto oggi a Milano e dovrà essere ratificato dalla Giunta.

Paolo Bastianello, 56 anni, è Presidente della Marly’s, azienda di abbigliamento femminile di fascia alta, prodotto nello stabilimento di Arzignano (VI) e distribuito anche attraverso una rete di negozi monomarca (tre dei quali in Italia, uno a Sofia e uno a Mosca). Marly’s, che ha 90 dipendenti, chiuderà il 2009 con un fatturato di 16 milioni di euro.
Oltre agli incarichi negli organismi rappresentativi e di direzione di Sistema Moda Italia, Paolo Bastianello è membro del Direttivo e di Giunta di Confindustria.
Michele Tronconi ha presentato la sua proposta come volontà di rafforzare la rappresentanza dell’abbigliamento legato alla dimensione della piccola-media impresa, sottolineando il contributo apportato da Bastianello nelle iniziative di internazionalizzazione promosse da SMI.

“Da tempo sollecitavo Paolo – ha concluso Tronconi – ad un suo ancor più intenso coinvolgimento nelle responsabilità di direzione di Sistema Moda Italia, per ottenere dal Governo quegli interventi specifici per il settore, finora mancati. Questo per rafforzare una visione proattiva della filiera moda nell’ambito dell’economia nazionale”.

Paolo Bastianello, nell’accettare il nuovo incarico, ha ringraziato il Direttivo di SMI per la fiducia accordatagli, sostenendo che il suo impegno “sarà innanzitutto finalizzato a favorire l’unità e l’integrità della filiera del Tessile-Abbigliamento-Moda, perché lì c’è il valore aggiunto del Made in Italy e, soprattutto, il futuro di decine di migliaia di aziende e di centinaia di migliaia di lavoratori”.

Categorie: Trade News.

Ultimo aggiornamento: il 15.12.2009