La storia del brand RefrigiWear ha inizio negli anni ‘50 nei background industriali del Meatpacking District di New York.
In quegli anni il quartiere operaio a pochi passi dal Financial District era noto per gli innumerevoli centri d’imballaggio carni, nelle cui celle frigorifere le condizioni di lavoro erano particolarmente disagevoli a causa delle temperature molto basse. Fu nel 1954 che due imprenditori, Myron Breakstone e Mort Malden, decisero di unire le proprie competenze per fornire un’alternativa agli operai del Meatpacking costretti per lavorare ad indossare molteplici e scomode sovrapposizioni di giacche e maglioni in lana.
Con il logo RefrigiWear è stato dunque per la prima volta sviluppato un sistema moderno per garantire calore attraverso una linea di capi di abbigliamento confortevoli, isolanti e resistenti alle temperature più fredde.

Oggi RefrigiWear, luxury sportswear brand di collezioni per l’uomo e per la donna facente capo al Gruppo Sixty, è considerato a livello internazionale un cult nel settore dell’abbigliamento studiato per regalare il massimo comfort alle temperature più basse. Il risultato di questa sinergia sono collezioni versatili in cui tessuti d’avanguardia che riflettono la tecnicità del background industriale d’origine incontrano la morbidezza e la  traspirabilità di tessuti naturali o extra light come speciali micro retine che offrono calore con il minimo volume e la massima leggerezza.

Con la Collezione FW 2010, l’essenza urban basic di REFRIGIWEAR si rinnova:
Tessuti extralight, finiture gommate, dettagli unici e ricercati caratterizzano i  capi icona RefrigiWear.

Tra i must have per il tempo libero:
il bomber blu di ispirazione marine in nylon cotone, trapuntatura orizzontale, collo e polsi in costa stretch bicolor.
Gli interni curati nei minimi dettagli sono il frutto di una contaminazione di tessuti, garantiscono il massimo comfort nonché ottime performance in termini di resistenza alle basse temperature.

la Field Jacket combina il look vintage del fustagno con le proprietà di impermeabilità e tecnicità del nylon.
Si caratterizza per un gilet interno e bottoni personalizzati rifiniti in argento. L’interno è realizzato attraverso una rete isolante con fondo in check di lana rosso e nero.
 

Categorie: Agenda Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 19.12.2009