La crisi economica porta alla fuga dalle palestre. La crisi economica ha colpito anche il fitness. Dopo lo stop alle spese di viaggi, abbigliamento, ecco arrivare il calo di iscrizioni nelle palestre, meno 40% dicono gli esperti, che corrisponde a più un milione di italiani in meno che fa attività fisica.

Per contrastare la crescente sedentarietà degli italiani, un rimedio c’è: il fitness “a costo zero”, quello fatto in casa per intenderci.

Guardatevi intorno, forse non lo sapete, ma nella vostra casa ci sono attrezzi degni della più blasonata delle palestre. Se avete un letto, un armadio, una sedia, delle bottigliette piene d’acqua ed uno specchio, il gioco è fatto.

Sono tantissimi infatti gli esercizi da poter fare con gli oggetti della casa. Per gli addominali basta un materassino, oppure un plaid, stendetevi con la schiena a terra, incrociate le gambe e tiratevi su a toccare con il gomito destro il ginocchio sinistro e viceversa.

Altro esercizio fondamentale per gli addominali bassi consiste nello stare stesi, poggiati sugli avambracci e sollevare le gambe facendole oscillare su e giù alternativamente, come se si stesse nuotando a dorso.

Per i glutei l’esercizio è lo stesso che fate anche in palestra, mettetevi a quattro zampe e allungate prima una gamba e poi l’altra, sia indietro sia verso l’esterno.

Per le braccia fate sollevamento con le bottigliette d’acqua o con tutta la cassa, dipende dalla stazza.

Una bicicletta può essere davvero un’ottima soluzione, un toccasana per la muscolatura degli arti inferiori, così come un bel paio di scarpe da tennis potranno essere delle ottime compagne per un po’ di jogging, o per una bella camminata veloce, magari al mattino, con l’aria fresca che ossigena i nostri polmoni troppo spesso messi in difficoltà da fumo di sigaretta e smog

Volete un motivatore? Accendete il vostro lettore dvd e cominciate a guardarvi il film Rocky, nelle sequenze degli allenamenti potrete trovare tutto ciò di cui avete bisogno, le flessioni sulle braccia ad esempio, anche se non le fate con un sola mano, alla maniera dello “Stallone italiano”, sono un ottimo esercizio per spalle, dorsali e addominali alti. Ascensore? No, grazie. Le scale devono essere fatte rigorosamente a piedi e buttate le chiavi della macchina, tanto la benzina costa troppo! Di Raffaella Ponzodello storico brand americano.

Categorie: Benessere donna Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: