Cosa si può fare con un opale? Date un’occhiata a questo: giallo oro, opale, diamanti e lacca colorata serpente spilla di Victoire de Castellane.

Si sposa con qualsiasi  abito da giorno e di sera, nelle occasioni formali e non. Da mettere sulla giacca, sul cappotto e addirittura sul maglione, perchè una spilla così risulta perfetta per ogni abbinamento.

L’opale è una pietra adatta ad ogni outfit per le sue caratteristiche sia di colore che di intensità e valore.

Una pietra quasi magica che si forma mediante un lento  deposito geologico di un gel colloidale di silice a bassa temperatura e che grazie all’acqua in essa contenuta (può arrivare fino al 20%), produce giochi di luce e di colore che vanno dal trasparente al bianco latte con una varietà infinita di tonalità intermedie.

Questa pietra dona il nome ad un fenomeno di giochi di luce e di colore che si chiama opalescenza, ovvero agli effetti di interferenza e diffrazione della luce all’interno della pietra.

La varietà più intensa è l’Opale di fuoco, così definito per il suo colore rosso vivo od arancione, mentre quella più preziosa è l’Opale nobile, dotato di un notevole effetto di opalescenza che esibisce colori che variano dal blu al roso al verde in diverse tonalità.

Una pietra preziosa ed eclettica quindi, che ben si può adattare a svariate tipologie di gioielli, abbinabile ad outfit sofisticati ma anche casual.

Categorie: Gioielli Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: