Noi donne spesso ci infatuiamo proprio di chi non ci guarda e ci tratta anche un po’ male e altrettanto spesso, crediamo che proprio chi non ci guarda e ci tratta male, sia assolutamente innamorato di noi e per qualche arcano motivo non vuole farcelo capire.
Donne, forse è il caso di scriverlo bene e a caratteri cubitali nella nostra testa e nel nostro cuore: quando un uomo non ci guarda, non si prende cura di noi e non ci cerca, vuol dire che non è preso da noi, non gli piacciamo abbastanza.

Ma quali sono i segnali di questa indifferenza? Tre sono i fondamentali, eccoli:
1. E’ solo un’amica… Se ai suoi amici ci ha presentate con un’amica, la situazione non è molto favorevole per noi. Ma non perdiamo le speranze, ma allo stesso tempo diamo un termine alle incertezze: concediamogli pure il primo mese. Può avere avuto una delusione d’amore, può venire da un ungo periodo come scapolo e vuole semplicemente essere sicuro dei propri sentimenti. Ma se dopo trenta giorni continua a non ufficializzare, molliamolo!

2. Non risponde al telefono. Che siano messaggi, chiamato o anche nel caso WhatsApp, se non ci cerca, ci ripone o ci richiama, il motivo è solo uno: gli stiamo rompendo le scatole. Non cerchiamolo più.

3. Non ci dice: “Ti amo”. A meno che non abbiamo davanti il classico esemplare di uomo tutto d’un pezzo, uno che magari a trent’anni non l’ha mai detto, dopo un po’ di tempo, quelle due magiche parole devono arrivare.

Di Raffaella Ponzo

Categorie: Curiosità Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: