Bacán ha scelto Milano per il suo secondo negozio monomarca dopo Milano Marittima aprendo i battenti in Corso Buenos Aires 14 – massima arteria commerciale di Milano.

Il debutto milanese è tutt’altro che casuale. «Milano è conosciuta a livello internazionale come capitale della moda e dello stile italiano. Ma è anche un punto riferimento per il design e per i trend setter di tutto il mondo», spiega Ariel Fabian Bettiol, creative director del marchio. «E’ qui che i buyer di tutto il mondo si danno appuntamento per scoprire le nuove tendenze. Quale piazza migliore per far conoscere le proprie collezioni?».

Il prodotto del brand è frutto di un’attenta e appassionata ricerca per offrire un capo di abbigliamento che non solo sia funzionale, ma che al tempo stesso evochi delle emozioni, delle sensazioni, il modo di essere in una parola sola…Bacán.

Riflettori puntati dunque sulle nuove vetrine del monomarca Bacán: ampie e luminose catturano lo sguardo dei passanti e attraggono con uno stile minimalista ed elegante, l’esposizione interna ha un layout pulito ed essenziale, dove prevale il black&white.
L’obiettivo? Esaltare l’immagine del prodotto e il suo significato intrinseco che va oltre l’oggetto in sé- Bacán ha modificato il concetto stesso di boutique: il suo negozio milanese ha lo spirito e il calore di una casa privata. Avvolge la clientela in una calda atmosfera, con quadri e fotografie dei personaggi Bacán appesi alle pareti, librerie piene di tomi e poltrone sulle quale accomodarsi per sfogliare una rivista o un libro.

Categorie: Trade News.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: